Milan-Empoli 1-2, le pagelle dei rossoneri: Zapata disastroso, Lapadula illude

San Siro il Milan è stato sconfitto dall’Empoli. 

La Curva del Milan
(Curva Sud Milan – foto: Salvatore Suriano)

2-1 il risultato finale per i toscani in una partita a senso unico. Partono bene i rossoneri, poi si spengono e danno il via all’impresa degli avversari. Zapata sbaglia tutto, ma é in buona compagnia. Lapadula illude fino alla fine, resta comunque il migliore in campo. Di seguito le pagelle dei rossoneri.

Donnarumma 6: salva il Milan su una disattenzione di Zapata, non puó fare piú di tanto sui gol.

Calabria 5,5: prova in bilico per il terzino che alterna cose positive ad altrettanti da rivedere. Piú propositivo delle ultime uscite, ma non basta.

Zapata 4: non é di certo il giocatore-salvatore del derby. Sbaglia di tutto, errori elementari e svarioni difensivi che costano tantissimo.

Paletta 5: preferito a Romagnoli, lo fa rimpiangere. Anche da parte sua c’é leziositá, in occasione del raddoppio avversario si perde completamente Thiam.

De Sciglio 4,5: le notizie che circolano sul suo possibile futuro bianconero lo fanno scendere in campo distratto e distaccato. Non spinge e fa meno del solito compitino. Fischi pesanti alla sua uscita dal campo. (Dal 71′ Ocampos 6: entra e dá una spinta alla manovra con le sue discese).

Pasalic 6: in fase di interdizione salva spesso i suoi da ripartenze pericolose. Non si trova con i suoi compagni e cala nel finale.

Sosa 5: perché non Locatelli? Ennesima prestazione molle e con poca personalitá per un centrocampo che, in teoria, dovrebbe dipendere dalle sue giocate e dalle sue idee.

Mati Fernandez 5:  prestazione insufficiente, in mezzo al campo crea spesso confusione e oggi sembrava di troppo. (Dal 62′ Bacca 5: non ha fatto chissà cosa, c’é nel momento del gol, ma sbaglia un’occasione importante per provare l’impresa).

Suso 6: parte a mille con giocate e conclusioni, poi si spegne e l’errore dal dischetto é una sentenza. Prestazione comunque sufficiente per quanto visto. (Dall’87’ Honda: s.v.).

Lapadula 6,5: ha fame e non molla mai. Nel momento piú difficile dei suoi tira fuori la grinta con un gol di cattiveria. Per il resto si dá da fare per tutti i 90′.

Deulofeu 6,5: gli manca sempre l’ultimo passo, ma é il giocatore che accende sempre la speranza rossonera. Discese sempre pericolose, aiuta anche dietro.

All. Montella 5,5: l’ Europa passerebbe anche da queste gare. Forse schierare quel trio di centrocampo non é stata una grande mossa. Squadra con la testa ancora al derby, ma per ritornare grandi non basta questo.