Milan-Juventus 1-0, le pagelle rossonere: Donnarumma e Locatelli da urlo

Allo stadio San Siro di Milano termina 1-0 la sfida tra Milan e Juventus valida per la nona giornata di Serie A. Di seguito le pagelle dei rossoneri:

suso bonaventura milan
(Suso e Giacomo Bonaventura – Foto: Salvatore Suriano)

Donnarumma 7: il portierone rossonero sbaglia pochissimo, regalando un miracolo al 96’ salvando la propria porta. Un po’ indeciso sul gol (poi annullato) a Pjanic.

Abate 5,5: sbaglia tanto ma ci mette la grinta giusta. A volte pare stringere troppo al centro, lasciando tutta la fascia ad Alex Sandro.

Paletta 7: sbaglia niente, chiude quasi sempre in anticipo e di testa svetta alla grande, non concedendo nulla a Higuain.

Romagnoli 6,5: ottimo partner di Paletta, sbaglia qualcosa in fase di impostazione.

De Sciglio 6,5: chiude sempre bene su Dani Alves, facendo spesso il ‘terzo’ centrale, posizione disegnata per lui da Montella.

Locatelli 7,5: ennesima serata da sogno per Locatelli dopo quella contro il Sassuolo. Sbaglia diverse volte in fase di appoggio, dimostrando però coraggio nelle scelte di impostazione e forza fisica. Il gol è un capolavoro che si commenta da solo (dall’81’ G. Gomez sv)

Kucka 6,5: sovrasta Hernanes fisicamente, anche se è meno incisivo del solito. Fa un lavoro oscuro che paga sulla durata.

Bonaventura 7: uomo ovunque del centrocampo rossonero, esce fuori alla distanza dominando in lungo e in largo. È il vero irrinunciabile della mediana.

Suso 5,5: un tiro a giro nel primo tempo e l’assist a Locatelli non giustificano una partita in cui è decisamente in ombra.

Bacca 5,5: partita di grande sacrificio, in cui gioca più su Bonucci che per il gol. Cercato spesso dai compagni in appoggio, sbaglia qualche pallone di troppo (dal 93’ Lapadula sv).

Niang 5,5: qualche accelerazione e nulla più. Era l’uomo più atteso e perde qualche sfida di troppo contro un Barzagli in grande spolvero. Si fa male ed esce, in polemica con Montella (dal 66’ Poli 6: “garra” al servizio della squadra).