Milan-Lazio 0-0, le pagelle dei rossoneri: partita noiosa, tutto rimandato al ritorno

La Curva del Milan
(Curva Sud Milan – foto: Salvatore Suriano)

Nell’andata della semifinale di Tim Cup finisce 0-0 tra Milan e Lazio. Partita completamente diversa rispetto a quella di tre giorni fa, dove a regnare è stato l’equilibrio e di conseguenza anche la noia. Difficile trovare dei migliori e dei peggiori in un match di questo genere. Di seguito le pagelle dei rossoneri:

G. Donnarumma 6,5: esattamente come domenica non viene sollecitato spesso, ma risulta decisivo nel respingere un colpo di testa ravvicinato, questa volta di Immobile.

Abate 6,5: tiene bene nel duello a tutta velocità con Lukaku ed è sempre puntuale e preciso nelle chiusure.

Bonucci 6: Immobile crea qualche grattacapo in più rispetto a Caicedo, ma lui non si scompone. Qualche lancio di troppo fuori misura.

Romagnoli 6: conferma anche stasera l’intesa sempre migliore con Bonucci e lo fa contro uno dei migliori attacchi d’Europa al momento.

Borini 6: costretto a fare il terzino sinistro per necessità si applica come sempre e se la cava in maniera dignitosa.

Kessie 6: prestazione fatta più di quantità che di qualità. Stasera l’asse con Suso non funziona granché.

Biglia 6: anche oggi meglio in fase di interdizione, dove recupera un buon numero di palloni, piuttosto che in quella di impostazione, dove a volte rallenta troppo la manovra.

Locatelli 5: schierato nuovamente mezzala fatica a calarsi alla perfezione nel nuovo ruolo. La voglia c’è come sempre, ma niente di più. (dal 57′ Calhanoglu 5,5: entra e dà qualcosa in piú, ma l’errore a porta vuota ha del clamoroso)

Suso 5,5: prosegue nel suo momento di non massima brillantezza in cui sbaglia troppe giocate non da lui e viene spesso anticipato da Radu.

Kalinic 5: di palloni ne arrivano pochi, ma quando arrivano si fa sempre anticipare o non riesce mai a gestirli in maniera adeguata. (Dall’84’ Andrè Silva s.v.: la solita decina di minuti finali in cui per chiunque sarebbe difficile incidere)

Bonaventura 5,5: riportato esterno alto di sinistra sembra essere un po’ spaesato. Entra poco nel vivo del gioco e non si rende mai pericoloso. (Dal 71′ Cutrone 6: gli bastano venti minuti per risultare comunque il più pericoloso dei suoi)

All. Gattuso 6: i suoi non riescono a ripetere la bella prestazione di tre giorni fa, ma alla fine lo 0-0 è tutto sommato un buon risultato in vista del ritorno.