Napoli-Atalanta 0-2, le pagelle degli azzurri: Hamsik abulico, Callejon spreca

Un Napoli irriconoscibile deve arrendersi ad un’ottima Atalanta che passa al San Paolo grazie alla doppietta di Caldara. Gli uomini di Sarri non riescono quasi mai a trovare la porta e si fanno gabbare proprio nel momento in cui dovevano affondare il colpo. L’Atalanta è stata l’unica squadra del campionato contro la quale i partenopei non sono riusciti ad andare a segno tra andata e ritorno. Ecco le pagelle dei padroni di casa:

Fonte: Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti (Fanpage Facebook)

REINA 6: non riesce mai a mantenere l’imbattibilità, dato preoccupante per la squadra di Sarri.
HYSAJ 4.5: non riesce a limitare il Papu Gomez e va in confusione nel momento più delicato della sfida. Esce tra i fischi. (dal 79′ MAGGIO SV)
MAKSIMOVIC 5: spaesato, a tratti disastroso. La difesa del Napoli è tutt’altro che imperforabile.
ALBIOL 5.5: migliore rispetto al compagno di reparto, ma sempre in difficoltà contro Petagna, attaccante difficile da gestire.
GHOULAM 5.5: sforna diversi cross, soprattutto nella fase finale dell’incontro. In fase difensiva è messo in difficoltà da Conti.
ZIELINSKI 4.5: involuzione rispetto alle recenti prestazioni, giornata storta per il centrocampista. Non entra mai veramente in partita.
HAMSIK 5: inconsistente e stanco, il cambio è una bocciatura pesante. (dal 60′ MILIK 5.5: ci prova con qualche sponda e qualche inserimento, ma la difesa dell’Atalanta è davvero rocciosa)
DIAWARA 5: non riesce a giocare con la tranquillità che lo ha contraddistinto negli ultimi mesi.
CALLEJON 5: si divora un goal sullo 0-2 che poteva riaprire la partita. In fase di ripiegamento è meno presente del solito, lascia Hysaj in balia di Gomez.
MERTENS 5: anche lui ha colpe per essersi divorato un goal nel primo tempo, non va meglio nella ripresa, tiri deboli ed imprecisi.
INSIGNE 5.5: il suo classico tiro a giro scheggia la traversa nel primo tempo, nel secondo fa espellere Kessie dopo un ottimo dribbling. (dal 79′ PAVOLETTI SV)