Napoli-Genoa 2-0, le pagelle dei liguri: gli ospiti durano solo un tempo

Il Genoa non sa più vincere. Al San Paolo il grifone pur giocando un primo tempo ordinato deve arrendersi al Napoli che trionfa per 2-0 grazie ai sigilli di Zielinski (50′) e Giaccherini (68′)

Lamanna - Fonte immagine: genoacfc.it
Lamanna – Fonte immagine: genoacfc.it
LAMANNA 6.5: poco può sui goal, ma salva i suoi in più di un’occasione.
MUNOZ 5.5: buona la fase difensiva nel primo tempo, nel secondo soffre un po’ troppo gli attaccanti avversari.
GENTILETTI 6: buon impatto sulla gara, è ordinato ma lascia il terreno di gioco dopo appena 19′ per un problema muscolare. (dal 19′ ORBAN 5: anche il nuovo entrato gioca un discreto primo tempo, crollando nel secondo)
BURDISSO 5: partita buona del capitano del grifone fino al 2-0 dove si fa superare troppo facilmente da Mertens.
LAZOVIC 5.5: prova qualche cross ma non riesce a limitare Ghoulam.
HILJEMARK 5: partita anonima, sbaglia diversi appoggi semplici e sparisce nel finale di gara.
VELOSO 6: buoni piedi e buona tecnica, ma deve arrendersi ad un infortunio. (dal 39′ CATALDI 5.5: prova a verticalizzare, ma non riesce ad aiutare in fase difensiva)
LAXALT 6.5: buona prova del centrocampista del Genoa, gran primo tempo e discreta seconda frazione di gara.
RIGONI 5.5: giocatore importante per gli equilibri della squadra, stasera poteva fare di più nell’ultimo passaggio.
PALLADINO 5: parte fortissimo, poi si spegne man mano, fino ad arrivare alla sostituzione. (dal 58′ TAARABT 6.5: buon impatto sulla gara, prova qualche spunto con dribbling interessanti)
SIMEONE 5: vita difficile questa sera per il centravanti. Tra due giganti come Koulibaly e Albiol non riesce mai a spuntarla.