Napoli-Inter 3-0, le pagelle degli azzurri: Hamsik incontenibile, ancora a segno Insigne

Al San Paolo un Napoli straripante annichilisce l’Inter e si prepara al meglio in vista della delicatissima sfida di Champions League contro il Benfica.

Fonte: Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti (Facebook)
Fonte: Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti (Facebook)

REINA 7: grande serata per l’estremo difensore azzurro autore di una prova esemplare. Nel primo tempo ipnotizza Icardi in un paio di occasioni, nella seconda frazione compie un vero miracolo su Candreva, una saracinesca.
HYSAJ 6: bravo, come al solito, nelle sovrapposizioni. In fase difensiva contiene bene le sgroppate di Perisic. (dal 61′ MAGGIO 6: in questa stagione sta giocando qualche partita in più, dimostrando di reggere bene sotto il piano atletico)
ALBIOL 6.5: il suo ritorno in campo è importantissimo per il Napoli, anche in vista del prossimo impegno di Champions dove servirà un’ottima fase difensiva.
KOULIBALY 6.5: anticipa spesso Icardi e nel secondo tempo si concede qualche licenza avanzando e arrivando anche a concludere con un tiro che però non inquadra lo specchio della porta difesa da Handanovic.
GHOULAM 6: Candreva è un cliente difficilissimo, infatti soprattutto nel primo tempo scappa spesso alle spalle del terzino algerino che però è aiutato in fase di ripiegamento dai centrocampisti.
DIAWARA 6.5: stravince il duello a centrocampo con Banega che non riesce mai a limitarlo, partita ordinata del classe ’97.
HAMSIK 7.5: strepitoso, superlativo, intelligente tatticamente e preciso in occasione del diagonale vincente che trafigge Handanovic per il 2-0. Goal numero 104 con la maglia azzurra, sempre più il leader della squadra.(dal 76′ ROG 6: finalmente c’è l’esordio del centrocampista per la gioia del presidente De Laurentiis e di tutti i tifosi azzurri)
ZIELINSKI 7: pronti via e subito a segno con un destro angolatissimo; in progressione è imprendibile.
CALLEJON 6.5: dal suo classico taglio scaturisce il primo goal del Napoli, aiuta anche Hysaj in fase difensiva, ha una marcia in più rispetto a tutti gli altri.
GABBIADINI 6.5: un giocatore che sembra ritrovato, si impegna e lotta su ogni pallone.
INSIGNE 6.5: altro sigillo del talento napoletano che sigla il quarto goal nelle ultime tre partite di campionato. (dal 58 GIACCHERINI 6: si fa trovare pronto quando chiamato in causa, ottima seconda linea)