Nazionale, ufficiale Mancini nuovo C.T.: contratto fino al 2020, domani la presentazione

La notizia ormai era praticamente nell’aria, ma da poco è arrivata anche l’ufficialità: Roberto Mancini è il nuovo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di calcio, per lui contratto fino al 2020 a due milioni di euro l’anno.

Roberto Mancini (Fonte: Thomas Berardi)

La FIGC con uno scarno comunicato apparso sul proprio sito internet e sui propri account social ha infatti ufficializzato l’ingaggio dell’ex tecnico dello Zenit San Pietroburgo, che proprio nella giornata di ieri aveva risolto il proprio contratto con il club russo al termine del campionato. Giunto a Roma in mattinata, Mancini ha incontrato gli attuali vertici della Federcalcio, con il commissario straordinario Fabbricini che nel pomeriggio aveva dichiarato “Possiamo dire che per Mancini ct dell’Italia è fatta. Il suo entusiasmo è stata la cosa determinante nella scelta”. In serata l’ufficialità, con Mancini che succede dunque a Gian Piero Ventura come guida tecnica della Nazionale (nel mezzo il breve interregno targato Gigi Di Biagio) ed esordirà sulla panchina azzurra il prossimo 28 maggio in amichevole contro l’Arabia Saudita. Questo il comunicato della FIGC: “Roberto Mancini è il nuovo commissario tecnico della Nazionale. La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica di aver concluso un accordo di collaborazione tecnica con Roberto Mancini, che ricoprirà l’incarico di C.T. della Nazionale e sarà presentato domani, martedì 15 maggio, alle ore 12 presso il Centro tecnico federale di Coverciano”.

Classe 1964, Roberto Mancini da calciatore ha collezionato solamente 36 presenze in maglia azzurra, corredate da 4 reti, prendendo parte agli Europei del 1988 (in goal all’esordio contro la Germania) e ai Mondiali del 1990 (pur senza mai scendere in campo), entrambe le volte sotto la guida tecnica di Azeglio Vicini. A livello di club la sua carriera si è divisa fra Bologna (una stagione), Sampdoria (quindici anni) e Lazio (tre annate) in cui ha collezionato 541 presenze in Serie A e ben 156 goal, vincendo 2 scudetti, 6 Coppe Italia (record all-time), 2 Supercoppe Italiane, 2 Coppe delle Coppe e una Supercoppa Europea. Da allenatore, invece, Mancini ha guidato Fiorentina, Lazio, Inter, Manchester City, Galatasaray, ancora Inter e Zenit, vincendo 3 Scudetti, 4 Coppe Italia, 2 Supercope Italiane, una Premier League, una FA Cup, una Supercoppa Inglese e una Coppa di Turchia.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.