Palermo-Juventus 0-1, le pagelle dei bianconeri: un autogoal salva la Vecchia Signora

La Juventus di Massimiliano Allegri arrivava a Palermo dopo la bella vittoria col Cagliari, la Vecchia Signora ha faticato tantissimo ed ha vinto solo grazie ad un autogoal di Goldaniga su un’iniziativa di Dani Alves.

Juventus
fonte immagine: Станислав Ведмидь

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 6: praticamente non viene mai chiamato in causa ma si fa sempre trovare pronto in uscita.

Barzagli 6,5: il difensore toscano ormai è una certezza, anche oggi contro la sua ex Palermo sfodera una prestazione di ottima fattura.

Bonucci 6,5: quando c’è lui al centro della difesa la Juventus è molto più solida, il difensore ex Bari rientrava dopo il turno di riposo e si riprende la squadra.

Rugani 6: il giovane difensore è molto sfortunato e deve lasciare prestissimo il campo per un problema muscolare. (Cuadrado 5)

Alex Sandro 6,5: come al solito uno dei più positivi nella Juventus, anche se in fase offensiva oggi non brilla. Si fa comunque notare per l’ottima fase difensiva.

Pjanic 5,5: non proprio la sua miglior partita in bianconero, il bosniaco incide poco in fase di costruzione e non si rende mai pericoloso.

Lemina 5,5: come il suo compagno di reparto non brilla. In fase di rottura è molto presente ma è troppo impreciso quando si trova a dover fare ripartire l’azione.

Khedira 6: il più positivo nel centrocampo della Juventus ma anche lui non va oltre la sufficienza. Fa veramente poco, nonostante abbia riposato nel turno infrasettimanale.

Dani Alves 5,5: è vero che il goal arriva da un suo tiro ma per il resto gioca un primo tempo disastroso ed un secondo tempo un pochino più attento ma dove poteva dare sicuramente di più. (Chiellini s.v.)

Mandzukic 6: nel primo tempo lotta tantissimo e fa anche qualche bella giocata, poi sparisce per qualche minuto e nel finale di partita ritorna ad essere tra i migliori. Trova il goal ma viene annullato (giustamente) per fuorigioco.

Higuain 6: come il suo compagno si sbatte tanto e si crea un’occasione interessantissima ma anche per il Pipita oggi è stata una partita di sacrificio.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.