Premier League, 7° turno: vincono Liverpool e Chelsea, Guidolin traballa, Mazzarri pareggia

Dopo l’anticipo di ieri sera finito in parità per 1-1 fra Everton e Crystal Palace (firme tutte di marca belga con Romelu Lukaku e Christian Benteke in rete), il sabato della settima giornata di Premier League si è aperto con il lunch-match fra Swansea e Liverpool che ha visto la formazione di Jurgen Klopp rimontare e vincere per 2-1 i ragazzi di Francesco Guidolin al Liberty Stadium.

Diego Costa (fonte: Ben Sutherland, DSC01448, Flickr.com, wikipedia.org)
Diego Costa (fonte: Ben Sutherland, DSC01448, Flickr.com, wikipedia.org)

E dire che lo Swansea era anche riuscito a passare in vantaggio al minuto 8 con la quarta rete stagionale in Premier League del centrocampista olandese Leroy Fer, con i gallesi abili e attenti nel gestire il risultato per tutto il primo tempo, al cospetto di un Liverpool parecchio sottotono. Nella ripresa, però, gli uomini di Klopp hanno cambiato marcia trovando il goal del pareggio grazie a Roberto Firmino al 54°, completando la rimonta al minuto 84 quando il solito James Milner ha trasformato con freddezza un calcio di rigore dopo un pasticcio della difesa gallese. Liverpool momentaneamente a meno due in classifica dal Manchester City, impegnato domani nel big match contro il Tottenham. Swansea sempre fermo a quattro punti, con la posizione di Guidolin che inizia seriamente a traballare.

Torna, invece, al successo il Chelsea di Antonio Conte che ha espugnato il campo dell’Hull City per 2-0. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato è stato il brasiliano Willian a portare i suoi avanti allo scoccare dell’ora di gioco con un’autentica gemma dal limite dell’area che si è insaccata direttamente nel sette. Il raddoppio è stato siglato pochi minuti dopo dal solito Diego Costa con un altro tiro a giro, arrivando così a quota sei goal stagionali in Premier League. Pareggio 2-2 fra il Watford di Walter Mazzarri e il Bournemouth in match ricco di emozioni. Ospiti avanti alla mezz’ora con Wilson, pareggio ad inizio ripresa degli Hornets con capitan Troy Deeney. Nuovo vantaggio dei ragazzi di Eddie Howe con King al 62°, definitivo pareggio pochi minuti dopo di Success, con le due squadre che salgono entrambe a quota 8 in classifica.

Dopo quattro sconfitte consecutive torna a fare punti il West Ham, impattando per 1-1 contro il Middlesbrough. A passare in vantaggio sono però gli ospiti con un bel colpo di testa ad inizio ripresa di Cristhian Stuani. Pochi minuti dopo il pareggio degli Hammers è una perla di classe e determinazione del solito Dimitri Payet che dopo aver messo a sedere quasi tutta la retroguardia avversaria ha battuto Victor Valdes con un tocco sottomisura. Chiudiamo infine con un altro 1-1, ovvero quello fra Sunderland e West Bromwich Albion dove gli uomini di Tony Pulis sono passati in vantaggio con il terzo goal in Premier League di Nacer Chadli, mentre i padroni di casa hanno trovato il pareggio a sette dalla fine grazie ad un sinistro sporco di Van Aanholt.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.