Premier League, nessuna rete nell’eterno derby fra Liverpool e United

Nella meravigliosa cornice di Anfeld termina 0-0 l’emozionante e avvincente Derby d’Inghilterra fra Liverpool e Manchester United. La banda di Klopp fallisce l’aggancio al primo posto, occupato dal tandem City-Arsenal; ottimo punto invece per lo United che, nonostante una partita decisamente sottotono, riesce a restare al passo delle dirette concorrenti.

L'Anfield fonte foto: Wikipedia - Andy Nugent by Panasonic DMC-FZ5
L’Anfield fonte foto: Wikipedia – Andy Nugent by Panasonic DMC-FZ5

Il primo tempo è scarno di emozioni ed occasioni da gol: lo United blocca sul nascere le azioni del Liverpool, impedendogli di impostare il gioco e sviluppare le sue solite trame letali. I ragazzi di Mourinho però non riescono a rendersi pericolosi, nonostante il prolungato possesso palla e la grande qualità dei suoi attaccanti, troppo spesso imprecisi e bloccati da un Karius sempre attento.

Nella ripresa il ritmo cambia decisamente, grazie anche all’ingresso di Lallana: il Liverpool ingrana la marcia e, seguendo i dettami di Kopp, costringe il Manchester a chiudersi nella propria aria di rigore per proteggersi dai continui assalti Reds. L’occasione più importante della partita capita soltanto al 70′ al solito Coutinho: il brasiliano scaglia un tiro potente dalla distanza, me trova la grandiosa reazione di de Gea che con una parata sontuosa permette alla sua squadra di restare a galla.

Prima del finale c’è tempo per un’altra occasione sull’asse Firminio-Coutinho, ma anche questa volta al fantasista del Liverpool viene negata la gioia del goal dal bellissimo intervento difensivo di Valencia. Nulla di fatto nonostante un secondo tempo infuocato: il match termina senza reti, con un po’ di rammarico da parte dei Reds che non sono riusciti a concretizzare le occasioni create.