Premier League: vince ancora l’Hull, rimonta Chelsea

Anche la seconda giornata di Premier League regala emozioni e qualche clamoroso ribaltone, come quelli messi in scena da Everton e Chelsea, vincenti rispettivamente in casa di WBA e Watford. Vince ancora il piccolo Hull City contro il Liverpool, tre punti anche per Tottenham e per il neopromosso Burnley. Nel lunch match invece spicca la straripante vittoria del Manchester City che batte lo Stoke City per 4-0.

Sergio Aguero. Fonte: @markreynolds007 - twitter.com
Sergio Aguero. Fonte: @markreynolds007 – twitter.com

Grande prova degli uomini di Guardiola, ancora in vetta a punteggio pieno: a trascinare i Citizens è ancora una volta Aguero, autore del rigore che alla mezz’ora apre le danze e del 2-0 al 36′. Nella ripresa lo Stoke accorcia le distanze con un dubbio rigore trasformato magistralmente da Bojan, ma il City ingrana nuovamente la marcia e con la doppietta di Nolito chiude la pratica senza ulteriori preoccupazioni.

Nel derby fra tecnici italiani, Antonio Conte ed il Chelsea hann la meglio sul Watford di Walter Mazzarri grazie ad una clamorosa rimonta in soli sette minuti. Dopo un primo tempo senza particolari sussulti, il Watford riesce ad aprire le marcature al 55′ con Capoue che manda direttamente nel sette il pallone fornitogli da Guedioura. Il Chelsea però riesce a rialzare la testa e a dieci minuti dal triplice fischio riesce a raggiungere il pareggio grazie al suo nuovo acquisto Batshuayi; soltanto sette minuti più tardi ci pensa Diego Costa a siglare il definitivo 2-1 e a regalare al suo Chelsea tre punti importanti per non perdere la vetta della classifica.

Anche l’Everton riesce a vincere in rimonta (seppur meno spettacolare) contro un buon WBA. La squadra di Pulis riesce a sbloccare la partita già dopo 10 minuti di gioco con il poderoso colpo di testa di McAuley; prima dell’intervallo i Toffees riescono a pareggiare i conti con Mirallas, servito abilmente da Barkley. Nella ripresa l’Everton diventa padrone della partita e riesce ad andare in vantaggio al 62′ grazie alla rete messa a segno da Barry.

Buone vittorie anche per Hull City e Tottenham, vittoriose contro Swansea e Crystal Palace. La squadra neopromossa e al centro di varie polemiche per il suo eccentrico presidente riesce a mantenere clamorosamente la vetta della classifica grazie al bel colpo di testa di Shaun Maloney a soli dieci minuti dal termine.  Anche per gli Spurs la vittoria arriva all’ultimo respiro, con la decisiva rete di Wanyama all’83’ su assist di Kane.

Dopo aver regalato tante emozioni nella gara inaugurale contro l’Arsenal, il Liverpool viene fermato in casa del Burnley: i Claret passano in vantaggio dopo neanche due minuti di gioco con il tiro dal limite dell’area di Vokes che sorprende la difesa avversaria. A è il Burnley a dominare la partita e ad andare ancora in rete con Gray che al 38′ senza troppi problemi batte Mignolet.