Premier League, vittorie per Everton e Chelsea

In attesa del Monday Night, la domenica di Premier League si chiude con due importanti vittorie per Everton e Chelsea che rispondono degnamente alle altre big del campionato.

Diego Costa (fonte: Ben Sutherland, DSC01448, Flickr.com, wikipedia.org)
Diego Costa (fonte: Ben Sutherland, DSC01448, Flickr.com, wikipedia.org)

La pratica West Ham risulta più complicata del previsto per un Everton in gran forma ma fermato dalle grandi parate di Adrian. Il primo tempo scorre via con tantissime emozioni ed occasioni da entrambe le parti, con i Toffees più propositivi rispetto agli avversari che comunque più di una volta impegnano Roblas. È nella ripresa che la sfida si accende: al 50′ il solito Lukaku sblocca la partita con una rete a porta sguarnita, complice una clamorosa disattenzione della difesa degli Hammers. Soltanto 15 minuti più tardi l’Everton chiude virtualmente la sfida con la rete del definitivo 2-0 siglata da Barkley, bravo a prendere il tempo al suo diretto marcatore e a gelare Adrian.

Vittoria importante anche per i ragazzi di Antonio Conte che espugnano il fortino St. Mary, dove il Southampton non perdeva dallo scorso febbraio. A sbloccare la sfida dopo appena sei minuti ci pensa il solito Hazard con un mancino al veleno che passa sotto le gambe di Forster. L’ampio ma sterile possesso palla dei Saints non riesce a bloccare uno straripante Chelsea che, nonostante il vantaggio lampo, continua ad attaccare mettendo in seria difficoltà gli avversari, che però si difendono bene grazie anche alla brillante prestazione di Van Dijk, bravo a contenere Diego Costa grazie al suo fisico possente. Ma nella ripresa è proprio l’attaccante Blues a chiudere i conti con un destro potentissimo che lascia ancora una volta Forster senza scampo.