Quagliarella vince il Premio Gentleman 2017 e pensa a Totti: “Non deve smettere”

Grazie alle preferenze ottenute online da ben 15.000 votanti, Fabio Quagliarella si è aggiudicato a Milano il Premio Gentleman 2017 per il suo fair play ed il suo elevato senso di lealtà sportiva.

Quagliarella al Premio Gentleman 2017
Quagliarella al Premio Gentleman 2017
L’attaccante stabiese, reduce da una stagione piuttosto positiva in quel di Genova, ha superato il Papu Gomez e a margine della premiazione ha rilasciato diverse dichiarazioni su tanti temi d’attualità del calcio italiano, come l’imminente conclusione della carriera di Francesco Totti: “Non meritava di essere trattato così, lui deve giocare in ogni stadio, perché la gente è lì per lui. Da amante del calcio vorrei che non smettesse. Quagliarella ha poi ringraziato chi l’ha votato: “Sono felice e orgoglioso perché questo è un premio vinto da tanti campioni. Il comportamento è importante perché la gente vede i calciatori con la maglia addosso anche fuori dal campo, pure mentre stanno facendo una passeggiata”. Chi lo vorrebbe strappare alla Samp, comunque, rimarrà deluso: Ritorno al Napoli? Non dipende da me. In ogni caso ho altri due anni di contratto qui, sto bene, mi trattano bene, ogni tanto faccio il capitano e mi vogliono bene. Con Giampaolo non ci parliamo tanto, ma c’è grande sintonia, lui mi ha sempre dato fiducia, già dai tempi di Ascoli. Rimarrò, e consiglio anche a Schick di fare un altro anno da titolare e protagonista. Muriel? C’è abbondanza e concorrenza. Sicuramente lui ha offerte importanti”.
Onorificenza anche per l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella: a lui il premio Uomo di sport. Altri tributi importanti sono stati totale appannaggio dei giocatori rossoneri e nerazzurri: le rivelazioni del campionato sono state Manuel Locatelli e Roberto Gagliardini, mentre il miglior giovane Federico Pinamonti; Jesus Suso e Antonio Candreva, infine, sono stati eletti rispettivamente come il miglior giocatore del Milan ed il miglior giocatore dell’Inter della stagione.