Qualificazioni Russia 2018: la Spagna esagera, OK Galles e Austria. Primo punto per il Kosovo

Ricco programma per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 in questo lunedì: la prima giornata del cammino che porterà al trofeo iridato regala subito fiumi di gol e spettacolo con anche qualche sorpresa di rilievo.

Spagna-Olanda - Fonte: olmed0 (flickr.com)
Spagna-Olanda – Fonte: olmed0 (flickr.com)

Il programma comincia alle 18 con la vittoria importantissima dell’Austria sul campo della Georgia: Hinterregger e Janko firmano un successo prezioso in un girone equilibrato come il Gruppo D. Nello stesso raggruppamento vince anche il Galles che dopo il grande Europeo vuole convincere anche nella corsa al Mondiale: una doppietta di Gareth Bale accompagnata dai gol di Allen e Vokes fermano sul 4-0 la modesta Moldavia.

Nel girone dell’Italia la Spagna vince comodamente contro il Liechtenstein, umiliato con un drastico 8-0: le doppiette di Morata, David Silva e Diego Costa più i gol di Sergi Roberto e Vitolo marcano il pesante finale. Si interrompe a causa della pioggia sull’1-1 invece l’ultima partita del nostro gruppo, quella tra Albania e Macedonia.

Il Gruppo I è l’unico finora senza squadre ad aver vinto: tre pareggi su tre per un sorprendente avvio di qualificazioni. Storico punto per la nazionale del Kosovo che al suo esordio trova un apri in casa della Finlandia riuscendo persino a segnare un gol con Valon Berisha del Red Bull Salisburgo su calcio di rigore; il suo nome rimarrà per sempre scritto nella storia del calcio kosovaro come primo marcatore di sempre. Punteggi identici anche in Turchia-Croazia e Ucraina-Islanda per un gruppo che dopo un giornata è spaventosamente equilibrato.