Qualificazioni Russia 2018: vincono Spagna e Italia. Brozovic trascina la Croazia

Dopo i match di ieri, anche le partite del sabato valide per il quarto turno di qualificazione a Russia 2018 non regalano particolari sorprese.

Fonte: Wikipedia- autore: Ultraslansi
Fonte: Wikipedia- autore: Ultraslansi

Partiamo dal Gruppo G, quello che ci interessa più da vicino. Non delude le aspettative l’Italia di Ventura che vince e bene contro il Liechtenstein. Di Belotti (doppietta), Immobile e Candreva le reti che fissano il 4-0 finale già all’intervallo (leggi qui l’articolo completo). Vince anche la Spagna che supera agevolmente la Macedonia. Il 4-0 finale porta le firme di matura prevalentemente nella seconda frazione di gioco quando le reti di Vitolo, Monreal e Aduriz arrotondano il vantaggio arrivato nel primo tempo grazie all’augol di Velkoski. Perde invece l’Albania che si fa travolgere in casa da Israele. Lo 0-3 finale porta le firme di Zahavi, Einbinder e Atar. Le Furie Rosse e gli Azzurri guidano la graduatoria a quota 10 mentre Israele supera l’Albani che vede così complicarsi notevolmente la corsa a Russia 2018.

Nel Girone I lo scontro al vertice tra Croazia ed Islanda premia la nazionale a scacchi bianco-rossi. Il 2-0 finale porta la firma di Brozovic, autore di una pesantissima doppietta. Il primo gol arriva con un gran sinistro intorno al quarto d’ora del primo tempo. Il sigillo definitivo arriva invece allo scadere e di destro al termine di una bella progressione. Sorride anche la Turchia che regola anche in questo caso per 2-0 il Kosovo. Gli ospiti impensieriscono la squadra di Terim colpendo un palo nella prima frazione di gioco. Nella ripresa però le reti di Yilmaz e Volkan Sen regalano alla Turchia la prima vittoria in quattro partite. Vince anche l’Ucraina che regola di misura la Finlandia grazie alla rete di Kravets. Nel Gruppo D si segnala la vittoria di misura dell’Irlanda contro l’Austria. All’Ernst Happel Stadion decide McClean al 3′ della ripresa. Per gli austriaci la strada per la qualificazione si mette veramente in salita. Finisce invece in parità il match tra Georgia e Moldova (1-1). Il match tra Galles e Serbia premia invece la squadra di Bale autore al 30′ del gol che decide l’incontro.