Roma, oggi inizia ufficialmente l’era Monchi: nuovo ds giallorosso fino al 2021

E’ di circa un’ora fa l’ufficialità, data dalla Roma tramite il proprio sito internet, che il nuovo direttore sportivo giallorosso è Verdejo Monchi.

Roma. Fonte: Flickr.com (Autore: Corscri Daje Tutti!)

L’ex dirigente del Siviglia, che ha lasciato il club spagnolo dopo una militanza di 17 anni, ha sposato in pieno il progetto della Roma mettendo la sua firma sul contratto proposto dal club capitolino. L’accordo prevede la permanenza del ds per quattro stagioni con l’opzione per la quinta. C’è quindi la possibilità che l’uomo che ha contribuito ad alcune delle migliori campagne acquisti degli ultimi anni rimanga in Italia un altro anno dopo il 2021.
La Roma, nel comunicato con cui è stato dato l’annuncio, ha presentato la carriera di Monchi: da secondo a primo portiere al Siviglia, ha dovuto ritirarsi a 31 anni e subito il club andaluso l’ha inserito nella dirigenza. Il ruolo di direttore sportivo l’ha appreso sul campo ed ora i giallorossi lo testeranno lontano dalla squadra che gli ha regalato una seconda carriera.

Anche James Pallotta si è speso in prima persona a tessere le lodi del nuovo ds: “A nome mio e di tutta l’AS Roma, do il benvenuto a Monchi nella nostra famiglia e non vedo l’ora di iniziare una lunga collaborazione di successo, in una nuova entusiasmante era per il Club. Non potrei essere più felice – spiega il presidente della Roma nel comunicato stampa – per l’arrivo di un dirigente, comunemente riconosciuto come una delle migliori menti nel mondo del calcio”.
Monchi non è da meno, dichiarando che vorrebbe “ringraziare il presidente della Roma James Pallotta e i membri dello staff dirigenziale per avermi dato questa opportunità. Questo è un progetto esaltante e non vedo l’ora di mettermi a disposizione dei tifosi, dello staff e dei calciatori di questa squadra storica, per tanti anni”.