Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle dei rossoneri: Bacca e Donnarumma decisivi

Le pagelle del Milan di Vincenzo Montella, uscito vittorioso dall’anticipo di “Marassi” contro la Sampdoria di Giampaolo, valido per la 4° Giornata di Serie A, grazie ad una rete nel finale del solito Bacca su assist di Suso.

Gianluigi Donnarumma. Fonte; Wikipedia
Gianluigi Donnarumma. Fonte; Wikipedia

Donnarumma 7: Almeno tre parate decisive per il sempre più fenomenale giovanissimo portiere rossonero. Da copertina quella nel primo tempo sulla conclusione dalla distanza di Torreira, in sicurezza quella su Barreto, da fuoriclasse quella che manda sul palo una velenosa conclusione di Muriel nella ripresa.
Abate 5,5: Continua il periodo non particolarmente positivo per il numero 20 rossonero, anche stasera molto in difficoltà in fase difensiva e poco propositivo in avanti.
Romagnoli 6: Partita molto positiva in fase difensiva. Si prende come al solito qualche licenza di troppo in fase di impostazione, sbagliando e rischiando non poco.
Paletta 6,5: Al contrario del compagno di reparto, vince tutti i duelli in fase difensiva e si mostra molto pratico anche al momento dell’impostazione, senza prendersi rischi.
Calabria 6: Inizia con molto coraggio, proponendosi molto. Soffre un po’ in fase difensiva, commette qualche errore di inesperienza ed in fase di impostazione. Gara comunque sufficiente.
Sosa 5: Partita deludente dell’ex centrocampista di Napoli e Besiktas, che si era presentato con un’ottima prestazione domenica scorsa contro l’Udinese, ma stasera non riesce ad entrare in partita.
Montolivo 6,5: Solito grande impegno per il capitano, schierato anche in due ruoli nella serata di “Marassi”. Davanti agli occhi del Ct della Nazionale, mette in campo un’ottima prestazione recuperando molti palloni come suo solito, facendosi vedere in fase di impostazione e, nel finale, accompagnando anche in avanti la squadra.
Bonaventura 5: Continua il periodo no per l’ex Atalanta, anche stasera protagonista di una prestazione negativa, anche se avrebbe il merito di conquistarsi un rigore sullo 0-0 nel finale, negatogli da Irrati.
Suso 7: Il più propositivo nel tridente titolare schierato da Montella. L’unico a provare il dribbling e un paio di conclusioni dalla distanza. Ciliegina sulla torta l’assist decisivo per il gol di Bacca.
Lapadula 5,5: Combatte molto tra i due centrali della Sampdoria, ma pochi sono i palloni giocabili per l’ex attaccante del Pescara, alla prima da titolare in Serie A. Ha una buona occasione nel primo tempo, ma stranamente per le sue doti, manda alto clamorosamente.
Niang 6: Fatica molto a saltare il diretto avversario. Ci riesce solo un paio di volte nel finale, gioca comunque anche una gara di sacrificio, meritando una piena sufficienza.
Locatelli 6: Entra in campo con buona personalità, prendendosi responsabilità nonostante la giovane età. Qualche errore, soprattutto rischiando falli in zona pericolosa, dovuti all’inesperienza.
Bacca 7: Entra e subito si rende protagonista: prima con un bel tiro a giro colpisce il palo dopo la parata di Viviano, poi nel finale, con un movimento da vero attaccante, fredda il portiere doriano e regala tre punti importanti ai suoi.
Gomez s.v.: Entra nei minuti finali per gestire il risultato. Qualche duello ruvido con gli attaccanti doriani alla ricerca del pareggio. Impavido.