Scudetto #Napoli1987: all’asta la maglia autografata dai protagonisti azzurri

Il primo Scudetto del Napoli del 1987 e le emozioni di quella conquista storica rivivranno a 30 anni di distanza grazie ai protagonisti dell’entusiasmante cavalcata verso il titolo.

 

Bruscolotti - Fonte immagine: Michele Monti (Wikipedia)
Bruscolotti – Fonte immagine: Michele Monti (Wikipedia)
In occasione del trentesimo anniversario dallo Scudetto dell’87, Giordano, Bruscolotti, Bianchi, Renica, Carnevale e tutti i calciatori della formazione scudetatta – nell’ambito di un’iniziativa di Superscommesse.it, primo comparatore italiano di quote per le scommesse sportive – firmeranno una maglia del Napoli Calcio per ricordare e celebrare la ricorrenza cara a tutti i tifosi partenopei.
La casacca azzurra farà un tour in giro per l’Italia per incontrare i campioni che hanno scritto la storia del calcio napoletano e rivivere insieme a loro i ricordi di quel magico 10 Maggio 1987, quando il pari al San Paolo contro la Fiorentina regalò per la prima volta a Maradona e compagni il titolo di Campioni d’Italia.

La partenza della maglia e del team di Superscommesse.it è prevista proprio per il 10 maggio: la prima destinazione è Napoli, dove nell’ambito dei festeggiamenti dedicati proprio all’anniversario dello scudetto, si riunirà parte della squadra dell’87. L’appuntamento è alle 18 al San Mauro di Casoria che ospiterà la partita tra gli ex campioni e Rappresentativa stampa napoletana e artisti. Prima del calcio d’inizio, fischiato da Nino D’Angelo, i giocatori autograferanno la casacca.

La seconda tappa è a Udine per la firma di Andrea Carnevale, ingaggiato dal Napoli per 4 miliardi di lire e autore del gol contro i viola che assegnò matematicamente il titolo ai campani. Sarà poi la volta di Verona, dove ad aspettare la maglia ci sarà Alessandro Renica che nel fortunato 1987 giocò 29 partite ai piedi del Vesuvio. Con mister Ottavio Bianchi, invece, l’appuntamento è fissato a Bergamo. La maglia farà tappa poi a Reggio Emilia, dove oggi vive Francesco Romano e a La Spezia, dove è previsto l’incontro con Moreno Ferrario che con 396 presenze in maglia azzurra fu l’autore del gol decisivo nello scontro diretto contro la Juventus.
Il tour proseguirà nelle città di Caserta e Salerno per incontrare Raffaele Di Fusco, Giuseppe Volpecina, Massimo Filardi e Salvatore Carmando, storico massaggiatore e amico personale di uno dei più grandi calciatori della storia, Diego Armando Maradona.

La maglia firmata, che entrerà ufficialmente a far parte della storia del Napoli Calcio, sarà protagonista di un’asta di beneficenza a favore dell’Associazione ‘Insuperabili Onlus’ che lavora da anni per promuovere l’integrazione e l’attività sportiva dei ragazzi con sindrome di Down. Tra i testimonial dell’associazione anche Marcello Lippi.

Per tutte le informazioni e i dettagli sull’iniziativa si può consultare la pagina http://www.superscommesse.it/napoli1987/