Serie A: L’Inter pareggia ma rimane terza. Ok Lazio e Sassuolo, pari al Ferraris

Frank de Boer - Fonte: inter.it
Frank de Boer – Fonte: inter.it

L’Inter non trova il terzo acuto di fila ma rimane al terzo posto solitario nella classifica di Serie A, vista la sconfitta della Roma nel match delle 12,30 allo Stadio Grande Torino.
I nerazzurri giocano una gara troppo morbida e svogliata all’inizio, poi sale in cattedra Perisic e, seppur senza dominare in toto il match, sfiora il gol in altre tre o quattro circostanze, con lo stesso Perisic, Icardi e Ranocchia.
Nel primo tempo sostituito Kongdombia dopo solo mezz’ora, con De Boer che nel dopo gara ha giustificato la scelta così:“abbiamo parlato di questa cosa questa mattina e se non vuole ascoltare…non è la prima volta che parliamo di questa cosa. Se uno non vuole ascoltare, deve comunque ascoltare
La Lazio vince ancora in casa pur senza brillare e spera che il nuovo infortunio di Biglia non sia grave.

Altri tre punti per il Sassuolo, che nonostante diversi assenti riesce a portare a casa la posta in palio. Ancora in gol Defrel, che sale a quota 4 in classifica marcatori. Nel finale l’Udinese sfiora il pari in tre circostanze, specie con un gol convalidato e poi annullato a Herteaux.

Pareggio a Marassi tra Genoa e Pescara. Gara equilibrata spezzata dal gol del figlio d’arte Simeone, oggi sostituto del bomber Pavoletti infortunato.
Il Genoa commette una gravissima ingenuità nella parte finale di gara, viste le evitabili espulsioni di Edenilson e Pandev (quest’ultimo per proteste).
Il Pescara guadagna campo e pareggia con il subentrato Manaj, uno dei giovanissimi più interessanti del nostro campionato.
Furioso nel dopo gara il patron del Genoa Enrico Preziosi, contrariato per la direzione di Irrati:”Due espulsioni, l’arbitro è matto e ora vado negli spogliatoi: voglio spiegazioni. Non è possibile un arbitraggio del genere, inaccettabile. C’era una chiara espulsione e un rigore al primo minuto a nostro favore (“parata” di Zampano sulla linea n.d.r), non concessi, poi una serie di ammonizioni contro di noi. Mai visto arbitrare così, è un matto. Capisco un errore, ma ne ha fatti troppi. Questo arbitro deve andare a casa”

Questi i risultati delle gare disputatesi alle ore 15

Genoa-Pescara 1-1 (47′ Simeone, 85′ Manaj)
Inter-Bologna 1-1 (14′ Destro, 37′ Perisic)
Lazio-Empoli 2-0 (29′ Keita, 90′ Lulic)
Sassuolo-Udinese 1-0 (34′ Defrel)