Serie A, Milik trascina il Napoli con una doppietta: 3-1 contro il Bologna

Il Napoli vince ancora una volta nel segno di Milik: bastano cinque minuti da subentrato all’attaccante polacco per segnare la sua seconda doppietta in campionato e salire a quota quattro reti in classifica. Contro un Bologna pericoloso a tratti solo nel secondo tempo gli azzurri faticano ma portano a casa tre punti d’oro per dare un chiaro segnale al campionato.

Fonte: Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti (Fanpage Facebook)
Fonte: Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti (Fanpage Facebook)

Il primo tempo è tutto di stampo partenopeo: il Napoli prende in mano il pallino del gioco e costringe i rossoblu (oggi in maglia giallo fluo) a chiudersi tutti nella propria area, creando un fortino difficile da scalfire. Dopo un primo squillo di Dzemaili che chiama Reina alla grande parata, gli azzurri riescono ad aprire le marcature al 15′ grazie al solito Callejon che, ancora nella veste inedita di bomber, deposita di testa in rete un suggerimento di Insigne.

È un Napoli completamente a trazione anteriore che prova con tutti i suoi attaccanti a trovare il raddoppio che renderebbe più sicuro il vantaggio. A nulla servono però i lanci di Insigne ed i tagli di Callejon che non riescono in nessun modo a rompere il muro difensivo avversario, ancora solido nonostante il gol subito.

Nella ripresa però il Bologna esce dalla sua tana e incredibilmente al 56′ riesce a trovare il pareggio grazie a Verdi che dai 25 metri batte un colpevole Reina. La rete manda in confusione il Napoli, ma la mossa vincente non tarda ad arrivare: fuori un impalpabile Gabbiadini, dentro un super Milik che, dopo appena cinque minuti, riporta la partita sui giusti binari con un pallonetto da posizione defilata. Il San Paolo esplode per il suo nuovo eroe che al 78′ mette virtualmente fine alla partita siglando la sua personale doppietta (la seconda in campionato) con una botta dal limite dell’area che sorprende Da Costa.

Prima del finale c’è tempo solo per l’espulsione di Krafth, punito per un fallo da ultimo uomo su uno Zielinski lanciato da solo verso la porta. Per una notte il Napoli è in vetta al campionato, grazie al capocannoniere (almeno momentaneamente) di questa Serie A e al suo nuovo gioiello prezioso, in attesa della risposta della Juventus impegnata nel derby d’Italia contro l’Inter.

Napoli-Bologna 3-1

Marcatori: Callejon (15′), Milik (67′.78′); Verdi (56′)

Ammoniti: Taider (10′)

Espulsi: Krafth (80′)

Napoli (4-3-3): Reina 5.5; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 6, Strinic 6 (22′ st Ghoulam 6.5); Zielinski 7, Jorginho 5.5 (29′ st Allan 6), Hamsik 7; Callejon 7.5, Gabbiadini  5.5 (16′ st Milik 8), Insigne 6.5. Allenatore: Sarri

Bologna (4-2-3-1): Da Costa 5.5; Krafth 4.5, Gastaldello 5.5, Oikonomou 6, Torosidis 5.5 (37′ st Masina s.v.); Dzemaili 6.5, Nagy 5.5 (16′ st Donsah 5.5), Taider 5; Verdi 6.5, Di Francesco 6, Krejci 5.5 (29′ st Rizzo 6). Allenatore: Donadoni