Serie B, Bari-Entella 1-1: un super Iacobucci frena Brienza e compagni

Finisce 1-1 al San Nicola tra Bari e Entella: gol di Brienza e Iacopone.

Curva del Bari - Fonte: Martina Manta
Curva del Bari – Fonte: Martina Manta, 

Dopo le ultime deludenti prestazioni casalinghe, il Bari di Stellone cerca il rilancio al San Nicola per rimettersi in corsa. Bastano tre minuti ai biancorossi per sbloccare la gara: gran tiro dal limite di Brienza che insacca all’incrocio dei pali. L’Entella dell’ex Caputo cerca di reagire, ma il buon pressing del Bari a tutto campo non gli permette di essere pericoloso. Serve una disattenzione al 9′ su calcio d’angolo del portiere di casa per permettere all’Entella per pervenire al pareggio: una corta respinta di Micai porta al gol di Iacopone.
Il Bari reagisce al pareggio, si catapulta nell’altra metà campo e sfiora il nuovo vantaggio al 16′ con un tiro dal limite di Valiani di poco a lato e al 18′ con un gran tiro di Fedato da fuori area neutralizzato da un ottimo intervento di Iacobucci. Alla mezz’ora è ancora il Bari a gestire il gioco: al 27′ un tiro sbagliato di Martinho si trasforma in un involontario assist per Di Cesare che però calcia alto e poco dopo azione personale di Martinho che con un gran tiro da fuori area colpisce la traversa alla destra di Iacobucci.
In questa fase della gara la manovra del Bari è fluida e i pugliesi meriterebbero il vantaggio per le diverse occasioni create, mentre l’Entella subisce e si affida solo al contropiede. Al 35′, comunque, occasione per l’Entella a seguito di un calcio di punizione dalla sinistra che crea pericoli nell’area dei padroni di casa. Col passare dei minuti l’Entella si propone più spesso e con più coraggio nella metà campo avversaria. Ma Iacobucci nega ancora il gol a Martinho al 41′ deviando in angolo. Il primo tempo si chiude con un Bari proiettato in attacco alla ricerca del vantaggio, ispirato dagli ottimi Brienza e Martinho.

Nella ripresa subito il Bari pericoloso: su cross dalla sinistra di Brienza De Luca si fa anticipare dall’uscita di Iacobucci. Al 52′ su cross di De Luca, Brienza arriva in ritardo e si lamenta per una trattenuta in area ma l’arbitro lascia correre. Grandissima occasione al 55′ per il Bari con De Luca che si vede respingere la girata di destro da Iacobucci a pochi metri dalla porta e poi sulla respinta con Martinho che manda clamorosamente alto. In questo inizio di ripresa i padroni di casa sembrano avere il sopravvento risultando pericoloso ad ogni azione nell’area avversaria, e solo la grandissima giornata del portiere dei liguri non permette di passare in vantaggio dopo diverse mischie pericolose: Iacobucci salva ancora su due tentativi di De Luca e Fedele e al 65′ su un altro forte tiro di Brienza dalla destra.

La più grossa opportunità arriva al 75′ con Di Cesare che sbaglia clamorosamente a pochi metri dalla porta il tiro a volo su un cross dalla sinistra e manda alto. L’Entella dopo essersi difeso per tutto il secondo tempo sfiora il colpa ciò su calcio di punizione al 90. Continua la serie negativa in casa per il Bari che non riesce ad andare oltre il pari nonostante una buona prestazione non premiata per l’ottima performance di Iacobucci. Il punto conquistato muove la classifica per entrambe le squadre che restano staccate dalle zone alte.
BARI (4-4-2): Micai, Daprelà, Tonucci, De Luca (dal 70′ Maniero), Fedato (dall’83’ Castrovilli) , Di Cesare, Fedele, Martinho (dal 70′ Furlan), Brienza, Sabelli, Valiani; All. Stellone.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2):Iacobucci, Keità (dal 62′ Gerli) , Belli, Ceccarelli, Troiano, Caputo, Cutolo (dal 69′ Ammari), Tremolada, Pellizer, Iacoponi, Sini; All. Breda.

ARBITRO: Daniele Minelli di Varese

MARCATORI: Brienza 3′ (Bari); Iacoponi 9′ (Entella)

AMMONITI: Keità 13′ , Cutolo 60′, Ammari 75′ (Entella), Di Cesare 89′( Bari).