Serie B, torna a vincere la Salernitana: 2-1 sul Perugia

Il match che apre questa 22a giornata di Serie B è quello tra Salernitana e Perugia, due formazioni che, un tempo erano gemellate, ma ora non circola buon sangue tra le tifoserie, già da diversi anni.

Fonte: Roberto Spagnuolo
Fonte: Roberto Spagnuolo

Una vittoria dei campani in questa partita non accadeva da diversi anni.

PRIMO TEMPO – La partita inizia con un’aggressione da parte dei padroni di casa, con palloni in avanti a cercare il solito Coda. Salernitana che si dimostra sin da subito più aggressiva, ma non con tanta attenzione nelle retroguardie. Dopo vari tentativi, a sbloccare il match, ci pensa Donnarumma: cross di Rosina, aggancio di Coda che mette giù, tiro deviato, palla rocambolsca e tocco vincente dell’ex Teramo; 1-0 e 5° centro stagionale. Al minuto 24′, Vitale guadagna ancora un tiro dalla bandierina. palla di Vitale messa fuori dalla difesa, con la sfera che arriva Laverone, contro cross e colpo di testa di Della Rocca tra le mani del portiere. Corner anche dall’altra parte, precisamente 3 a testa, sfera che arriva a Belmonte che conclude alto. Il Perugia tenta con dei palloni in mezzo ma Bianchi non riesce a girarli in rete, facendosi anticipare varie volte.

SECONDO TEMPO – La Salernitana riparte subito arrembante, infatti a pochi minuti dalla ripresa Coda deposita nell’angolino un pallone servito da Donnarumma, ma in posizione di fuorigioco. La formzione di Bollini si schiera dietro il pallone, pronta a ripartire in contropiede, mentre il Perugia nei minuti che scorrono cerca di fare la partita. Al 20′ c’è uno squillo: conclusione di Di Chiara da fuori, para Terracciano. Passa un minuto e il contropiede ha il suo effetto: Donnarumma lanciato in profondita, esce Elezaj che perde il pallone, la sfera carambola su Donnarumma che si trova davanti alla porta, ma provvidenziale l’intervento di Volta col corpo impedendo il 2-0. Brivido al 32′ con grande risposta di Terracciano: Di Chiara per Bianchi che spalle alla porta si gira e conclude. Vola Terraccaino e devia in angolo. Al 34′ però arriva il raddoppio: rimessa laterale sbagliata di Didiba che consegna la palla a Coda il quale non ci pensa due volte e di sinistro deposita la palla in rete; 2-0. Poi, nei minuti di recupero Dezi su punizione accorcia le distanze, ma nulla di fatto. La partita termina sul punteggio di 2-1.

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.