Si chiude l’era Berlusconi. Milan in mano a Yonghong Li

Ora è ufficiale. Silvio Berlusconi ha ceduto alle lusinghe dei cinesi.

berlusconi
Silvio Berlusconi (fonte: European People’s Party
wikipedia)

È finita l’era dell’imprenditore che ha portato il Milan in cima al mondo, ed è successo questa mattina, quando l’ex presidente del consiglio ha chiuso l’accordo con una cordata di imprenditori cinesi che verseranno 740 milioni di euro. Una fumata banche che porta alla cessione di più del 99% delle quote dalla Fininvest ad un gruppo pronto ad investire e a fissare la data del closing per fine anno. Finale col colpo di scena però. Il Milan no ha venduto al gruppo capeggiato da Galatioto e neanche a Fosun, ma ad una cordata sponsorizzata da Yonghong Li che ha lavorato con la famiglia Berlusconi dietro le quinte, chiudendo una storica trattativa.