Soccermagazine, Emanuele Celeste a Romanews Web Radio: “Pellè potrebbe non tornare in Nazionale”

Emanuele Celeste, fondatore e direttore di Soccermagazine.it, è stato invitato ad intervenire nel corso del programma “Non rassegniamoci” di Radio Football Scouting. Ecco alcuni stralci delle sue dichiarazioni:

'Non rassegniamoci' su Romanews Web Radio
‘Non rassegniamoci’ su Romanews Web Radio
I CONVOCATI DI VENTURA“Politano e Cataldi hanno meritato la convocazione, in particolare Cataldi è un nome abbastanza rinomato tra i giovani e già in precedenza poteva essere meritevole della Nazionale se vogliamo dare a quest’ultima un’impronta più verde rispetto al passato. Con l’ultima lista Ventura ha dimostrato sicuramente di voler dare largo spazio a volti nuovi, che siano giovani o meno, e di cercare quanto possibile di svecchiare questo gruppo, anche se alcune scelte è stato costretto a farle a causa di forfait altrui. Abbiamo capito che il ct non vede più di buon occhio i campionati minori, per cui ad esempio Criscito, che era stato convocato, adesso varrebbe addirittura meno di Darmian che a Manchester non gioca mai, così come Giovinco non è considerato meritevole dell’azzurro, probabilmente al pari di Pellè che nonostante la militanza in Cina era riuscito a strappare le prime chiamate soprattutto per un discorso di continuità con il gruppo di Conte, discorso che attualmente è andato perduto insieme al buon senso del giocatore, per cui potrebbe essere e risultare difficile un ritorno di Pellè in futuro soprattutto in considerazione della presenza di un Baotelli che scalpita. Se non abbiamo ancora visto Mario forse è perché l’unico vero impegno importante tra i prossimi due che ci vedranno protagonisti, quello contro Liechtenstein, non ne richiedeva la presenza, quindi Ventura potrà spendere questi tanti mesi che intercorrono tra oggi e la prossima sosta per valutare definitivamente la sua situazione, con questo incontro in programma di cui ha già parlato. Finora non mancano dei veri e propri convocati se consideriamo le scelte tecniche di Ventura che hanno coinvolto appunto giocatori come Criscito”.
 
Il video con l’intervento completo: