I Top 11 di Soccer Magazine – 27ª giornata: il Gallo canta tre volte, Mertens vero nueve

Fonte: www.toronews.net

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa ventisettesima giornata di campionato:

In porta si guadagna il posto Pepe Reina, autore della strepitosa parata che ha permesso al suo Napoli di uscire con i tre punti dall’Olimpico. In difesa troviamo un suo compagno, Kalidou Koulibaly, tornato su alti livelli nel big match con la Roma e vincitore del duello con Dzeko. Completano il reparto Rafael Toloi dell’Atalanta e Andrea Rispoli del Palermo. Il primo ha offerto un’altra prestazione impeccabile contro la Fiorentina. Il secondo ha segnato il goal dell’illusione per i suoi con un gran destro da fuori al termine di una bella azione personale.

A centrocampo sugli esterni due nomi ricorrenti delle nostre Top 11: Ivan Perisic e Dries Mertens. L’ala dell’Inter ha siglato una doppietta nel perentorio 5-1 sul Cagliari. Quello del Napoli, schierato ancora da punta centrale, ha schiantato la Roma con due gol da vero attaccante. In mezzo al campo coppia di mediani formata da Ever Banega e Bruno Fernandes. Il trequartista nerazzurro ha giocato un’ottima partita in cui ha messo a segno un goal su punizione e un assist per Perisic. Lo stesso ha fatto il fantasista della Samp contro il Pescara: rete dell’1-0 e assist per Schick.

In attacco tridente formato da Ciro Immobile, Andrea Belotti e Duvan Zapata. Il bomber biancoceleste è stato decisivo con la sua doppietta nel successo per 2-0 della Lazio a Bologna, completando una settimana d’oro per lui. Il Gallo del Toro ha firmato una tripletta in 9 minuti che ha permesso alla sua squadra di rimontare il Palermo e a lui di staccare tutti nella classifica cannonieri. La punta dell’Udinese ha finalmente interrotto il suo digiuno con un gol pesante alla Juve dove ha messo in mostra tutta la sua potenza fisica contro Bonucci.

Sulla panchina di questa Top 11 siederà Simone Inzaghi. La sua Lazio è un gioiellino che nessuno si sarebbe aspettato di vedere a inizio stagione. In questo turno 2-0 facile a Bologna e quarto posto in classifica.