Udinese-Inter 0-4, le pagelle dei nerazzurri: Ranocchia e Rafinha svettano

L’Inter torna a vincere e batte 4-0 l’Udinese con goal di Ranocchia, Rafinha, Icardi e Borja Valero rimanendo in corsa per la Champions.

Ranocchia - Fonte immagine: Майоров Владимир - Soccer.ru,
Ranocchia – Fonte immagine: Майоров Владимир – Soccer.ru,

A segno Ranocchia, Icardi e Borja Valero ma soprattutto Rafinha, al suo primo gol in nerazzurro.

Handanovic 6,5: una sola parata, fondamentale, e poi poco da fare per il portiere che comunque è sempre attento. 

Cancelo 6,5: il terzino è sempre propositivo, presente in ogni parte del campo, attacca al massimo e dialoga con Candreva al meglio. 

Skriniar 6,5: altra partita più che sufficiente per il giovane difensore che anche oggi non sbaglia e gioca con l’attenzione sempre al massimo. 

Ranocchia 7: chiamato a sostituire l’infortunato Miranda, il difensore italiano gioca un ottima partita riuscendo anche a segnare il primo gol del match, una bella rivincita per lui.

Dalbert 6: torna a giocare dopo tanto tempo e la sua è una buona partita, si vede meno del compagno ma è  sufficiente. ( 69’ Santon 6) 

B. Valero 6,5: secondo gol in maglia interista per lo spagnolo che gioca al centro del campo gestendo i palloni per i compagni al meglio sfruttando ogni pallone che gli capita tra i piedi. 

Brozovic 6,5: anche il croato non delude, recupera molto e gestisce le ripartenze, le intese in mezzo al campo crescono e la squadra non può che risentirne al meglio. 

Rafinha 7,5: dopo un’altra prestazione di livello, per lui arriva anche il primo gol in maglia neroazzurra, giocatore in più, il centrocampista continua a offrire buonissime giocate e grande aiuto usando intelligenza e forza fisica. (84’ Eder sv)

Candreva 6:  il primo gol non arriva ma non importa, la sua è una buona partita, ispirato nei cross, l’esterno porta a casa una prestazione  sufficiente. ( 79’ Karamoh 6)

Perisic 6,5: il croato oggi non incide ma è comunque molto attivo, in area e sulle fasce tiene il controllo e si rende pericoloso. 

Icardi 7: 28esimo gol per il capitano nerazzurro che anche oggi lascia la sua firma sul match, ennesima partita furba per l’attaccante che in area è sempre pericoloso. 

Spalletti 6,5: il tecnico lo ribadisce, è tutto nelle nostre mani, bisogna vincerle tutte e il segnale di oggi è una grande spinta; la squadra oggi gira al meglio e non commette errori.