Benevento-Juventus 2-4, le pagelle dei bianconeri: ruggito di Dybala

La Juventus batte con difficoltà un ottimo Benevento che non si arrende fino all’ultimo, decisiva la tripletta di Paulo Dybala ed il grande goal di Douglas Costa.

Dybala - juventus
Dybala – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Szczesny 6,5: compie un paio di parate veramente importanti ed in entrambi i goal non ha assolutamente nessuna responsabilità. La Juventus è in buone mani.

Alex Sandro 5,5: in occasione del primo goal campano si fa anticipare colpevolmente da Diabatè, per il resto non gioca una partita brillante nonostante non faccia errori clamorosi.

Rugani 6: qualche buon intervento ma soffre come tutti i suoi compagni di reparto. Ci saranno giornate migliori.

Benatia 5,5: nel momentaneo 2-2 si perde la marcatura su Diabatè in una maniera inacettabile per un difensore della sua esperienza e della sua qualità.

Lichtsteiner 6: partita senza infamia e senza lode per il terzino svizzero che finisce la partita con la fascia di capitano al braccio.

Matuidi 5,5: il francese gioca una partita non sufficiente, forse una delle sue peggiori da quando è in Italia. Non riesce mai ad anticipare gli avversari e subisce tanto il pressing del Benevento.

Pjanic 6,5: incontra tante difficoltà quest’oggi ma la giocata con cui si guadagna il rigore è veramente da grandissimo calciatore e risulta fondamentale.

Marchisio 6,5: viene chiamato in causa dopo un lungo periodo di assenza. Questo pomeriggio è lui il capitano della Juventus ed onora la fascia. Splendido il lancio con cui fa partire l’azione in cui Pjanic si guadagna il primo rigore della partita. (Higuain 6,5)

Mandzukic 5: ennesima bocciatura per il croato. Sicuramente la condizione fisica non è delle migliori ma questa stagione sta lasciando intendere che forse non ha più la brillantezza per poter ricoprire il ruolo da esterno per una stagione intera. (Khedira s.v.)

Dybala 7,5: il primo goal è una perla, le due marcature su rigore una sentenza. Risponde alle critiche post Real nel migliore dei modi ed è lui oggi l’uomo copertina della Juventus.

Cuadrado 6,5: probabilmente è stato tra i migliori in campo ma rientrava da titolare dopo tantissimi mesi, Allegri lo richiama in panchina per averlo disponibile anche a Madrid. (Douglas Costa 7)

Avatar

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy