Adriano bocciato di nuovo. L’Internacional fa un passo indietro. Male le visite mediche

Non tornerà a giocare l’ex imperatore Adriano. Infatti dopo i tanti flop con il Flamengo, la Roma e il Corinthians ora è d’aggiungerci anche quello con l’Internacional.

Fonte immagine: Junior Faria (Flickr.com)
Fonte immagine: Junior Faria (Flickr.com)

La squadra di Porto Alegre ha rifiutato di tesserare l’imperatore dopo le deludenti visite mediche. Per l’attaccante si parlava di un contratto semestrale magari con possibilità di prolungamento in caso di un tot presenze raggiunte. Ancora una volta il brasiliano ha cercato di rimettersi in gioco dopo tante delusioni, ma il suo fisico ha detto nuovamente no. Lontani sono gli anni dell’Inter, dove tra il 2004 e il 2008 mise a segno ben 44 goal in 103 presenze. Reti di potenza e bellissima fattura. Poi il declino. Prima in prestito al Sao Paulo dove collezionerà 0 presenze nel 2008, poi il ritorno in nerazzuro dove avrà solo 12 presenze con 3 reti. Nell’estate del 2009 viene venduto a titolo definitivo al Flamengo. Qui l’imperatore sembra essere tornato quello di un tempo. 32 presenze e 19 reti, ma la sua vita dissoluta e le scorribande notturne non piacciono al club che preferisce rescindere il contratto. La Roma darà fiducia al brasiliano nel 2010-2011 facendogli firmare un contratto con tantissime clausole inerenti al suo comportamento. La musica però non cambia. Adriano non scende di peso e dato lo scarso utilizzo ( solo 5 presenze per lui ) ritorna ad essere titolarissimo nella movida romana. Nel 2011-2012 torna al Corinthias, ma anche qui non lascerà  il segno. Alzare la testa, per la potente punta, diventa sempre più difficile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy