Calciomercato Milan, telenovela Ibra: c’è Raiola a casa Milan

Prosegue la telenovela Ibrahimovic-Milan: tra smentite e conferme, oggi è il turno di queste ultime. Di sicuro, o quasi, c’è la sensazione che la storia tra lo svedese e il Psg sia terminata e che la società parigina sia pronta ad accelerare le trattative di cessione appena sarà certo l’imminente arrivo di Lacazette.

Fonte immagine: Luis Antonio Rodríguez Ochoa
Fonte immagine: Luis Antonio Rodríguez Ochoa

A quel punto, il più grande scoglio, almeno per il Milan, sarà quello di trovare una formula convincente sullo stipendio del giocatore per ottenere il “si”. Per questo, anche oggi sono proseguiti gli incontri tra l’agente del giocatore Mino Raiola e l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. I rossoneri sono forti sul giocatore, ma la volontà di Galliani rischia di essere ancora una volta smentita dalla realtà, un pò come è stato per Dani Alves, ma soprattutto per Carlo Ancelotti.

La situazione è la seguente: 14 milioni e la cifra che percepisce attualmente Ibrahimovic al Psg, bonus compresi. La proposta del Milan dovrebbe vertere su uno spalmamento dell’ingaggio, con sconto, su tre anni. Risultato: triennale secco da 6,5 milioni a stagione più bonus a salire per una cifra attorno ai 20 milioni. L’attrattiva del Milan verte sui 4 milioni in più che percepirebbe nel lungo termine, rispetto a quelli che Ibrahimovic prenderebbe in due anni. La difficoltà della trattativa sta nel fatto che i 4 milioni (più bonus) non sono realisticamente una cifra che il giocatore potrebbe tranquillamente acquisire altrove, sia in una società europea che in un campionato d’oltremanica. Due quindi sono le chiavi, o speranze, rossonere: giocare sui buoni rapporti e suoi guadagni che può trarne il procuratore e puntare sulla volontà del giocatore di tornare nell’unica squadra dove non ha chiuso sbattendo la porta, ma dove è stata la società stessa, per ragioni economiche, a doverlo lasciar partire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy