Calciomercato Roma: Ayew ci siamo! Neto un sogno, Spolli cerca la conferma

La Roma si mette alle spalle il derby e pensa già alla prossima stagione.

Fonte: Giorgio Catani
Fonte: Giorgio Catani

Il mercato è già iniziato per Sabatini e il suo staff. Garcia chiede nuovi innesti che facciano fare il salto di qualità alla squadra. La Juventus è ancora diversi gradini sopra a tutti i club italiani, bisogna ridurre il gap per essere competitivi su tutte e 3 le competizioni della prossima stagione.

Insistente, soprattutto nell’ultimo mese, il nome di Ayew a Trigoria. Il laterale d’attacco del Marsiglia è in scadenza di contratto e non rinnoverà. In un’intervista recente ha ammesso che lascierà l’Olympique alla ricerca di nuove esperienze. Tante le squadre europee che si sono interessate al giocatore, ma la Roma sembra aver bruciato tutti. Con gli introiti che arriverrano dalla qualificazione in Champions, Pallotta ha a dispozione un piccolo tesoretto. Il giocatore ghanese arriverebbe a parametro zero e con un ingaggio che si aggirerebbe intorno ai 3 milioni netti a stagione. Sembra che alla conclusione della trattativa manchi veramente poco.

Un altro ruolo che dovrà essere puntellato è quello del portiere. De Sanctis sarà confermato, ma non come prime scelta. Con la possibile partenza di Skorupski, in prestito, la porta dei giallorossi rimarebbe sguarnita. Tanti i nomi che sono circolati: Cech, Handanovic, Mandanda, Neto… Proprio il portierino della Fiorentina, promesso alla Juventus, è ancora incerto sul suo futuro. Ecco le parole sul suo futuro rilasciate a Lancenet.com.br.: “Spero che la mia situazione si possa risolvere nel corso di questa settimana, o al massimo nella prossima. Sarà il mio agente a prendere la decisione definitiva, ho lasciato tutto in mano a lui. La mia convocazione in Nazionale è il frutto della mia stagione alla Fiorentina. Non ho mai avuto problemi con Montella, il nostro rapporto è stato sempre molto sincero e ha sempre saputo tutto riguardo alla mia decisione di lasciare Firenze. Non è stato facile prenderla ma devo sempre scegliere la migliore soluzione per me. L’estremo difensore è approdato alla Fiorentina nel 2011; dall’ora per lui 72 presenze in Serie A e 84 reti subite. La formazione capitolina non ha mai nascosto l’interesse per il portiere viola.

Da rivedere anche il reparto difensivo. La partenza di Benatia ha lasciato più problemi del previsto e anche l’assenza di Castan è pesata notevolmente. Sicuramente veranno confermati Manolas, Y. Mbiwa (già riscattato dal Newcastle) e Castan. Verrà richiamato alla base Romagnoli, reduce da un’ottima esperienza in Serie A con la Sampdoria. Astori potrebbe essere riscattato per essere ceduto immediatamente. Un nome, che è rimasto un po’ in ombra dopo l’acquisto a gennaio, è quello di Spolli. L’ex Catania non ha disputato neanche un minuto fin ora e per questo Garcia lo farà esordire all’Olimpico nell’ultima gara contro il Palermo. Per il difensore è l’occasione buona per mettersi in mostra e farsi riscattare per il prossimo anno. L’ambiente e lo spogliatoio lo hanno molto apprezzato, ma adesso serve capire se anche come giocatore potrà essere utile alla Roma del futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy