Fiorentina: Pizarro verso l’Inghilterra

L’incontro tra Daniele Pradè ed il procuratore di David Pizarro, Alejandro Santisteban, non sembra essere andato a buon fine.

Fonte immagine: Violachannel.tv
Fonte immagine: Violachannel.tv

 

Sky Sport, riporta che, a questo punto, soltanto il colloquio diretto del DS con il giocatore (ma anche di Andrea Della Valle) potrebbe “salvare” la situazione.

Tutto lascia pensare che, alla fine David Pizarro, così come aveva deciso alla fine del campionato, lasci la Fiorentina per un’esperienza all’estero. Il giocatore vuole andare al Manchester City che ha in panchina Pellegrini, allenatore cileno.

I motivi sono sempre gli stessi, presumibilmente: la sfiducia nel calcio italiano del giocatore (dove però ha giocato per tutti questi anni, senza mai esternare niente), la delusione per una qualificazione in Champions che non è stata raggiunta dalla Fiorentina nei modi e nei metodi che sappiamo e la motivazione economica che, da oltre Manica, ha una migliore prospettiva (si parla di 2 milioni di euro a stagione al “City”).

Il valore del cartellino del centrocampista cileno, è tra i 4 ed i 7 milioni di euro.

Anche Gianluca Di Marzio sostiene che l’avventura di David Pizarro e la Fiorentina sia arrivata alla conclusione.

Pizarro rientrerà in Italia domani e l’incontro con Pradè dovrebbe avvenire, senza troppe speranze, quanto prima.

Nel caso dovesse partire Pizarro i sostituti potrebbero essere Dejan Stankovic, che ha salutato l’Inter pochi giorni fa, o Luca Cigarini, in forza all’Atalanta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy