Icardi-Napoli, gli azzurri alzano l’offerta e non mollano. Wanda intanto trova casa

Il Napoli vuole accontentare Maurizio Sarri, che vede in Mauro Icardi l’unico sostituto degno di Gonzalo Higuain. Il club azzurro, infatti, avrebbe deciso ieri di alzare l’offerta per l’argentino fino a 70 milioni di euro.

Icardi Fonte: inter.it
Mauro Icardi (Fonte: inter.it)

La posizione dell’Inter , tuttavia, sembra chiara: il capitano non si cede.
Dal canto suo, De Laurentiis pare non voler mollare in nessun modo, anche perché Icardi e la moglie–manager Wanda Nara sembrano allettati dall’idea di giocare alle pendici del Vesuvio.
Il Napoli proporrebbe un ingaggio di parecchio superiore all’ attuale, addirittura qualcuno dice pari a quasi dieci milioni di euro netti a stagione.
Il patron azzurro sarebbe disposto anche a lasciare a disposizione di Maurito anche i proventi dei diritti d’immagine, un compromesso rappresenta una vera e propria eccezione per il modo di fare impresa nel calcio del numero uno della SSC Napoli.
In caso di permanenza a Milano, invece, all’attaccante cresciuto nel settore giovanile del Barcellona verrebbe adeguato il contratto, a cifre più basse rispetto a quelle che percepirebbe in maglia azzurra.
GIA’ TROVATO CASA?- In tutto ciò, rimbalzano in modo clamoroso le note che giungono dal gruppi immobiliare Proto Group LTD, che dicono che la moglie del bomber argentino avrebbe già cercato e trovato l’abitazione nella città campana per la famiglia: ”Pensavamo di avere maggiori difficoltà a trovare una abitazione adeguata, ma quando la moglie ha visto la casa ha deciso subito che era quella giusta.
Siamo rimasti colpiti da come tutte le decisioni inerenti la casa e non solo siano state prese dalla moglie di Icardi senza nessun consulto con il marito”.
Pare anche che De Laurentiis stesso abbia provveduto di persona al pagamento dell’affitto della villa, situata in zona Posillipo, per i primi due anni.
Un investimento da oltre un milione di euro, considerando l’incredibile prezzo di 35mila euro mensili richiesti per poter collocare nella faraonica abitazione la propria dimora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *