Il mercato che non c’è: Aron Jóhannsson per l’attacco del Grifone

Fino alla fine della sessione invernale, Soccermagazine sonderà in lungo e in largo questa finestra di mercato nel tentativo di individuare ed anticipare possibili e futuribili trattative. Come di consueto, sono sempre tanti, più del dovuto, i nomi di nuovi acquisti accostati continuamente ad una società; talvolta, però, i più indicati non vengono segnalati…
Jóhannsson, Fonte: Steindy (wikipedia.org)
Fonte: Steindy (wikipedia.org)

Il Genoa, col ritorno di Gasperini in panchina, sembra aver ritrovato la serenità e la continuità che Fabio Liverani non era stato in grado di assicurare. Nonostante le battute d’arresto di Cagliari e Bologna, e i soli 6 punti raccolti nelle ultime 6 giornate, la posizione in classifica del Genoa resta abbastanza tranquilla: la squadra di Gian Piero Gasperini condivide l’ottavo posto con Parma e Lazio, a quota 23 punti, a +9 dalla zona rossa.

Interrogato sul mercato rossoblu al termine di Genoa-Sassuolo, il tecnico del Grifone ha chiarito: Abbiamo una buona base, e il mercato di gennaio è particolare. Il presidente è sempre attento, ma se arriva qualcuno che ci migliora bene, altrimenti andiamo avanti così. Di certo se cresci in attacco ne giova tutta la squadra”.

Dunque, per l’attacco rossoblu, il tecnico auspica un innesto di qualità. Servirebbe un vice Gilardino in grado di assicurare gioco e gol alla reparto avanzato del Grifone, ma che fosse anche un buon prospetto per il futuro del Genoa.
Spulciando un po’ in giro tra i giovani marcatori sparsi nei campionati europei, un attaccante classe 90′ dell’Eredivisie balza agli occhi: si tratta di Aron Jóhannsson, 23enne attaccante dell’AZ Alkmaar, di origine islandese ma con passaporto statunitense (vanta già un gol con la maglia a stelle e strisce). Jóhannsson quest’anno ha collezionato con la squadra olandese ben 11 gol su 18 partite, in Eredivisie, e al momento si trova sul gradino più basso della classifica marcatori, dopo Alfred Finnbogason (17 reti) e Graziano Pellè (13 reti).
Jóhannsson ha cominciato la sua carriera con la maglia del Fjölnir, squadra del campionato islandese, tra il 2008 e il 2010, per poi passare al campionato danese, all’Aarhus Gymnastikforening, tra il 2010 e il 2013. Il 28 gennaio 2013 è stato acquistato dall’AZ Alkmaar per 1,6 milioni di euro, sostituendo il connazionale Jozy Altidore volato al Sunderland, e nel campionato in corso ha raggiunto il suo massimo rendimento, segnando anche in Europa League.

Voci di mercato nei giorni scorsi lo hanno accostato al Celtic Glasgow e allo Stoke City, che starebbero tentando di accaparrarsi l’attaccante per una cifra vicina ai 5 milioni di euro. Il giovane giocatore islandese, insieme ad un paio di altri innesti di sostanza, come il neoarrivo Cabral, potrebbe essere l’arma in più del Genoa per tentare addirittura quel salto di qualità che alla società di Preziosi riuscì già una volta, nella stagione 2008/2009, sotto la guida di Gasperini, ossia la corsa all’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy