Calciomercato Juventus, Ibra: “A fine stagione vado via dal Psg”

Zlatan Ibrahimovic ed il Psg, un matrimonio che molto probabilmente è già finito, dopo una sola stagione sotto la Tour Eiffel in cui la squadra parigina, guidata dalle sue reti, si appresta a vincere lo Scudetto in Ligue 1.
Ad annunciare l’addio al club degli sceicchi, che nello scorso calciomercato estivo lo avevano prelevato insieme a Thiago Silva dal Milan, è lo stesso svedese, al termine della gara vinta contro l’Evian.

Zlatan Ibrahimović Foto di jeanfrancois beausejour - Wikipedia
Zlatan Ibrahimović
Foto di jeanfrancois beausejour – Wikipedia

Lo svedese, scontento di giocare in un campionato di poco fascino, dove gli Stadi sono pressochè piccoli (l’altra sera nella gara con l’Evian erano presenti 13000 spettatori circa), le squadre all’altezza di un campionato di livello, oltre al Psg, sono 2 massimo 3, avrebbe così parlato ai dirigenti del club parigino: “Conquistiamo il titolo e me ne vado in vacanza, a fine stagione me ne vado”.
Ibra, come ormai noto, sembra vicinissimo ad un ritorno nella prossima sessione di calciomercato alla Juventus, club in cui aveva militato prima di passare all’Inter, con cui ha vinto due Scudetti (poi revocati in merito alla vicenda Calciopoli che fu anche fondamentale per il suo passaggio all’Inter), giocando 92 presenze e realizzando 26 reti.
Al Psg era arrivato dunque la scorsa sessione di calciomercato dal Milan per circa 21 milioni di euro, dopo aver vinto in rossonero uno Scudetto in due anni, realizzando 35 reti in 44 presenze.
Il capitano della Nazionale svedese, con cui è sceso in campo in 87 occasioni andando a segno 39 volte, 32 anni ad Ottobre, ha vestito anche le maglie del Malmò (46 presenze, 17 reti), dell’Ajax (4 presenze per 3 gol), dell’Inter (117 presenze per un totale di 66 reti) e del Barcellona (46 presenze e 22 gol). In carriera ha vinto 2 campionati con l’Ajax, due Scudetti con la Juventus, due con l’Inter, uno con il Milan e con il Barca, oltre ad una Coppa ed una Supercoppa d’Olanda, tre Supercoppe italiane e due spagnole, una Supercoppa europea ed un mondiale per club. Con il Psg ha firmato l’estate scorsa un triennale a 14 milioni di euro a stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy