Pellè in Cina per il contratto della vita: 38 milioni in 2 anni e mezzo

La brutta figura dal dischetto nei quarti di finale con la Germania non ha evidentemente messo in ombra quanto di buono fatto durante tutto Euro 2016. A 31 anni infatti Graziano Pellè, centravanti titolare nell’undici di Antonio Conte durante la manifestazione giocatasi in Francia, saluta l’Inghilterra e la Premier League e fa le valigie per la Cina dove lo Shandong Luneng ha deciso di ricoprirlo d’oro. Il club, che milita nella Super League cinese occupando attualmente la penultima posizione con 13 punti in 16 incontri disputati, ha fatto firmare al giocatore italiano quello che può senza ombra di dubbio definirsi il contratto della vita: 38 milioni in 2 anni e mezzo. Pellè lascia così il Southampton, che incassa dall’operazione poco meno di 15 milioni di euro, e si accasa in Cina dove oltre a tentare di risollevare le sorti dello Shandong Luneng proverà anche a conquistare la nazionale del neo CT Giampiero Ventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *