Roma: per Alisson ancora nessuna vera offerta. Peres passa al Sao Paulo

Non si ferma il mercato della Roma che inizia a muoversi anche nelle trattative in uscita: 9 i nuovi giocatori con la maglia giallorossa, ma solo Nainggolan via da Trigoria. Al momento, sembra essere in via di chiusura la trattativa che porterebbe Peres al ritorno in patria, mentre per Alisson tante voci ma nessuna vera offerta. Liverpool e Real Madrid si sono allontanati dal numero 1 brasiliano, valutato da Monchi almeno 80 milioni di euro.

ALISSON MINIERA D’ORO: PERES SALUTA LA ROMA PER TORNARE A CASA

Alisson alla Roma - Fonte immagine: genoacfc.it Roma
Alisson Roma – Fonte immagine: genoacfc.it

La Roma continua a rinforzarsi ma dopo 9 acquisti bisogna pensare anche a sfoltire la rosa dai pezzi in più: il primo tassello è stato il passaggio di Nainggolan all’Inter, ma i reparti sono ancora stracolmi di giocatori che non potranno restare alla corte di Di Francesco.

Il primo che sembra aver trovato la sua strada è Peres: il terzino ha rifiutato il ritorno a Torino, sponda granata, dopo aver trattato per quasi due settimane con Cairo. La via è quella del Brasile, la sua terra natia con il Sao Paulo interessato alle sue prestazioni. Ci sono due possibilità di trasferimento: o un prestito oneroso con diritto di riscatto o un prestito esiguo con obbligo di riscatto. In entrambe le situazioni, nelle casse della Roma arriverebbe l’ammontare di 8 milioni circa, forse 10 con bonus legati a prestazioni sportive. L’arrivo di Santon ha portato il brasiliano ad accettare il suo destino: la prossima settimana svolgerà le visite mediche e firmerà il contratto dopo 2 anni di gare all’Olimpico.

Diverso il discorso per l’estremo difensore Alisson, ancora impegnato in Russia per il Mondiale con il Brasile. Fin qui, il numero 1, non è stato particolarmente messo in difficoltà, anzi ha mostrato qualche piccola incertezza che si è sempre concesso con la maglia verdeoro. Fortunatamente la Roma ha beneficiato di ottime prestazioni, come nell’andata con l’Atletico Madrid o con il Barcellona. Monchi è stato chiaro: il giocatore vale 100 milioni, ma sappiamo tutti che sulla base di 80 si può chiudere la trattativa. Il Real ha provato a sondare il terreno, ma i 50 milioni proposti sono stati rimandati al mittente: da quel momento in poi i blancos si sono allontanati come anche i Reds pronti a mettere sul mercato Karius. Il prezzo sta spaventando tutti, tranne il Chelsea: ultime indiscrezioni averebbero sottolineato come i Blues sarebbero pronti a mettere sul piatto 73 milioni di euro. La Roma ci pensa, attendendo la proposta ufficiale, e si guarda intorno alla ricerca del possibile sostituto. Al momento due nomi su tutti sembrano essere i più papabili: Cillessen del Barcellona e Areola del PSG. Sul primo ha parlato il suo agente negando qualsiasi contatto, mentre sul secondo sembra esserci la mano del presidente Al-Khelaïfi che lo ha tolto dal mercato nonostante il possibile arrivo di Buffon.

Al momento questa è la situazione che si vive a Trigoria: di sicuro resta l’ottimo mercato che sta facendo Monchi e le sorprese ancora non sono finite.