A- League: solo pari per il Sydney e Central Coast. Male l’Adelaide. Derby di Melbourne ai Victory

Si conclude un’altra giornata dell’A-League. Il Sydney di Del Piero non va oltre il 2-2 sul campo del Newcastle, nonostante un bel goal dell’ex capitano della Juventus.

Fonte immagine: Tiger Benji da Flickr
Fonte immagine: Tiger Benji da Flickr

Partita bella e combattuta. A sbloccare sono proprio gli ospiti con Alex all’11’. L’attaccante italiano sale così a 10 marcature stagionali. La gioia dura ben poco, poichè al 15′ Griffiths pareggia dagli undici metri. Rigore netto e ben tirato. 1-1. La gara rallenta un po’ dopo una partenza sprint e le due formazioni tornano negli spogliatoi con il pari. Nella ripresa, ancora Sydney in vantaggio con una rete di Powell al 56′. La squadra di Frank Farina, avendo una rete in più, rallenta il gioco e aumenta il possesso palla. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando McFlynn non commette fallo in area. Espulsione per il centrocampista ospite e rigore per i padroni di casa. Sempre Griffiths all’88’ realizza la rete del 2-2. Un punto a testa e un’occasione persa per il Sydney.

 

Nelle posizioni alte della classifica i Central Coast pareggiano 2-2 sul campo dei Brisbane. Partita combattuta e pareggiata dalla capolista nel finale. Primo tempo in completo dominio degli ospiti. All’8′ arriva subito il vantaggio con McGlinchey. Dopo la rete gli attacchi diventano molto più frequenti. Le incursioni portano i campioni in carica a prendere ben 4 cartellini gialli solo nei primi 45 minuti. Nella ripresa, al 47′, Berisha riequilibria la gara. 1-1 e tutto da rifare per gli ospiti. I padroni di casa prendono coraggio e iniziano a spingere. Gli avversari vanno in netta difficoltà. Il Brisbane ne approfitta e sempre con il solito Berisha vanno in vantaggio al 69′. Il match volge verso la fine e proprio nei dieci minuti finali arriva l’inaspettato pareggio. Infatti all’80’, McBreen regala un punto importantissimo ai suoi. Cade in casa l’Adelaide che viene superata per 2-4 dai Sydney W.. La vetta dista sempre di più per la squadra rimasta in scia per moltissimo tempo. I Wanderers invece, ora terzi, puntano i primi posti. Primo tempo un po’ spendo al via. Succede tutto nei ultimi 5 minuti finali dove gli ospiti trovano perfino un doppio vantaggio. Infatti al 42′ è Hersi a sbloccare la gara. Neanche il tempo di assorbire il colpo che arriva il raddoppio. Al 45′ Bridge non fallisce l’occasione. 0-2 e duplice fischio. Nella ripresa i padroni di casa provano a riportarsi in gara. Purtroppo la buona volontà viene abbattuta dal tris calato da Hersi al 52′. A rendere il passivo meno amaro è Djite che al 61′ sigla l’1-3. Gioia che dura solamente 7 minuti. Al 68′ Poljak cala il poker e ipoteca la gara. Inutile la rete nei minuti finali di Ramsay, che all’87’ porta i suoi sul definitivo 2-4.

 

Il derby di Melbourne va ai Victory, che in casa, battono per 2-1 gli Heart. Gara bella e divertente dominata a lunghi tratti dai padroni di casa. Gli ospiti però non stanno a guardare e replicano in contropiede. Al 28′ è Thompson a sbloccare per i Victory. La gara sale di ritmo e sopratutto a centrocampo si sposta il gioco. Nella ripresa ecco il raddoppio di Milligan al 55′ su calcio di rigore. Match ipoteticamente chiuso, ma gli avversari hanno la forza di riaprirlo. Williams  al 72′ accorcia le distanze e regala speranza ai suoi. Purtroppo il triplice fischio sancirà la vittoria per i padroni di casa. 2-1 e primo posto sempre più vicino. Torna alla vittoria anche il Wellington che, in casa, supera il Perth 1-0. Ospiti che continuano la loro serie negativa sprofondando sempre di più. La partita non è bellissima, ricca di errori sia d’impostazione che sotto porta. Brockie al 41′ mette a segno il goal partita.  

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy