Argentina: frena il Rosario, vincono San Lorenzo e Estudiantes

È un sabato ricchissimo di appuntamenti quello che ci ha offerto il campionato argentino nella serata e nella notte scorsa.

Fonte:http://it.wikipedia.org/wiki/File:Nuevo_Gas%C3%B3metro.jpg
Fonte:http://it.wikipedia.org/wiki/File:Nuevo_Gas%C3%B3metro.jpg

È ancora una volta uno show del San Lorenzo al Nuevo Gasometro, fortino diventato inespugnabile da qualche turno dove il Ciclon si trasforma e vince scherzando con gli avversari. Dura solamente un tempo l’eroica prestazione del Sarmiento che gioca portando un pressing tanto asfissiante quanto stancante: nella ripresa è infatti un monologo azulgrana e il San Lorenzo gioca veramente bene al calcio. L’1-0 arriva al termine di un’azione con ben undici passaggi che viene conclusa in gol dall’assist perfetto di Sebastian Blanco per Villalba che sul secondo palo si fa trovare pronto e appoggia in rete. Il raddoppio arriva  seguendo uno schema standard del San Lorenzo di Bauza: palla che cambia rapidamente fascia per allargare la difesa e palla in mezzo tagliente dove si infila Cauteruccio che questa volta mette in porta il cross rasoterra di Gonzalo Veron. Il 3-0 invece è un assolo del Caute che porta a spasso mezza difesa del Sarmiento e scavalca Rigamonti con un pallonetto delizioso. Tre punti fondamentali per il San Lorenzo che aggancia momentaneamente il Boca in attesa della partita della Bombonera di questa sera.

Si ferma invece il Rosario Central che nell’ultimo periodo ha preso il vizio di pareggiare: la Canalla non va oltre l’1-1 contro il Lanus di Schelotto che gradualmente sta ritrovando la propria dimensione. In vantaggio ci va proprio il Granate grazie ad un gran gol di Junior Benitez in ripartenza solitaria; poi il pareggio del Rosario grazie all’ennesimo calcio di rigore stagionale, trasformato ancora una volta dallo specialista Marco Ruben. Il pareggio condanna la Canalla ad inseguire la coppia Boca-San Lorenzo ad un punto di distanza e complica il sogno titolo a poche giornate dalla sosta per la Copa America.

Vince invece in rimonta l’Estudiantes sul campo dell’Atletico Rafaela: non basta l’iniziale gol in mischia di Depretis alla Crema per battere la squadra di Gaby Milito che nella ripresa troverà una grande reazione sotto i colpi di un Guido Carrillo in gran forma. Sarà proprio il bomber del Pincha a pareggiare i conti con un gol da centravanti europeo nel quale scarta difensore e portiere con un’impressionante forza fisica che en esalta il talento; la rimonta verrà completata con il colpo di testa del neo entrato Diego Vera che segna ai suoi ex compagni un gol pesantissimo.

Nelle altre partite il Velez ottiene tre punti importantissimi sul difficilissimo campo del Banfield trascinato da un Mariano Pavone in splendida forma; pareggi invece in Colon-San Martin de San Juan e Olimpo-Nueva Chicago, partite delicate in ottica salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy