Argentina: Rosario e San Lorenzo momentaneamente in testa, torna a vincere anche il Racing

Dopo tre pareggi consecutivi torna a vincere il Rosario Central di Chacho Coudet: la Canalla si impone per 2-1 contro un San Martin de San Juan organizzato e poco permissivo.

Autore: Sam Kelly Fonte: Flickr.com
Autore: Sam Kelly
Fonte: Flickr.com

Il vantaggio rosarino lo mette a segno Franco Cervi che con un pallonetto mancino delizioso sfrutta il grande assist di Marco Ruben in un’azione che solitamente siamo abituati a vedere a ruoli invertiti. Nella ripresa arriva l’inaspettato pareggio sanjuanino con il gran gol di Pumpido in elevazione su un cross fortissimo di Aparicio.

Il Rosario Central però riesce a trovare di nuovo il vantaggio e a sistemare la pratica San Martin de San Juan ci pensa il difensore goleador Alejandro Donatti che di testa segna il suo secondo gol consecutivo.

Con questa vittoria il Rosario vola a quota 21 superando almeno per qualche ora il Boca Juniors al comando della classifica.

Non è  sola però in vetta la Canalla di Coudet che deve condividere la prima piazza con un sontuoso San Lorenzo uscito vincitore dal big match contro l’Independiente. La vittoria arriva alla fine di un primo tempo giocato meglio dal Diablo di Almiron che però si concede una distrazione di troppo e viene punito a pochi secondi dall’intervallo: l’azione del gol del San Lorenzo nasce da una situazione di pressing alto dove Mercier recupera un pallone di testa e lo serve a Matos che di prima lo gira a Villalba, bravissimo ad infilarsi tra le maglie rosse e a bucare il ruso Rodriguez.

Nella ripresa il Ciclon tappa tutti gli spazi e impedisce all’Independiente di carburare: anche grazie ad un impeccabile Mercier la squadra del Patón Bauza riesce a sigillare il vantaggio e ad agguantare in vetta alla classifica il Rosario Central in attesa dell’impegno del Boca Juniors contro il Nueva Chicago alla Bombonera.

Un successo importantissimo arriva anche al Cilindro dove il Racing vince contro l’Huracan e torna a farsi sotto per un ruolo da protagonista. Decisivi i gol di Nico Sanchez di testa e l’ennesima magia di Carlos “discoteca” Nuñez che mette a sedere mezza difesa del Globo e insacca a porta vuota.

L’Academia di Diego Cocca sale momentaneamente in quinta posizione e mette pressione alle squadre di vertice lasciando presagire una possibile rimonta.

Negli altri incontri del sabato il Velez due volte in vantaggio a Mendoza si fa rimontare e non va oltre il 2-2 in casa del Godoy Cruz nonostante la doppietta di Pavone; il Gimnasia La Plata invece trova il suo secondo successo stagionale battendo per 4-1 l’Aldosivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy