Argentina, Torneo de Transicion: oggi i primi anticipi

Comincia questa sera con due anticipi il Torneo de Transicion, l’ultimo campionato argentino a 20 squadre che ci accompagnerà fino ad inizio dicembre.

Autore: David Gabay Fonte: Flickr.com
Autore: David Gabay
Fonte: Flickr.com

Il programma di quest’oggi prevede Godoy-Cruz-Banfield e Rosario Central-Quilmes, partite tra squadre che probabilmente non lotteranno per il titolo ma che sicuramente punteranno ad esprimere un buon calcio per restare il più a lungo possibile nella massima serie.

Alle 23 il Transicion sarà uffiailmente inaugurato dalla partita di Mendoza che vedrà scendere in campo un Godoy Cruz rivoluzionato rispetto all’anno scorso: in panchina non ci sarà Jorge Almiron, abile condottiero dell’ultimo semestre passato al timone dell’Independiente, ma Carlos Mayor, ex Atlanta, chiamato a ripetere le gesta del suo predecessore. Rispetto alla rosa della scorsa stagione il Tomba ha perso Grimi per la difesa e soprattutto gli attaccanti Obolo e Castellani rimpiazzati dall’ex Colon Ruben Ramirez, attaccante sicuramente affidabile che viene però da un’annata incolore.

Di fronte ci sarà il Banfield, prima neopromossa a debuttare in questo Transicion e dominatrice dell’ultima Primera B Nacional. Sulla panchina del Taladro prosegue Matias Almeyda che non potrà più contare sui gol di Andres Chavez, approdato al Boca, ma avrà Augustin Farias e Rigamonti come armi in più per cominciare al meglio l’avventura in Primera Division.

In nottata esordiranno al Gigante de Arroyito Rosario Central e Quilmes. La Canalla, sempre guidata da Miguel Angel Russo, nell’ultimo mercato ha perso pilastri importanti come el pachi Carrizo e Lisandro Magallan, entrambi approdati al Boca Juniors, oltre al chino Luna, neo acquisto del Tigre. A rinforzare la rosa del Rosario sono però arrivati giocatori di spessore come Fernando Barrientos del Lanus e Josè Valencia, stella dell’Olimpo arrivato a costo zero.

Ospite al Gigante sarà il Quilmes, squadra salvata quasi per miracolo nella scorsa stagione ed intenta a fare più punti possibile per migliorare sin da subito un Promedio preoccupante. Il Cervezero, a corto di contanti da investire sul mercato, ha affidato la panchina al Jefe Quattrocchi che fa il suo esordio d’allenatore in questa stagione dopo una buona carriera da difensore centrale.

La prima giornata del Torneo de Transicion proseguirà domani con Defensa y Justicia-Racing e si completerà nei giorni seguenti con le restanti sei partite in attesa di scoprire quando verrà recuperata San Lorenzo-Olimpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy