Argentina, Torneo Final: frena il San Lorenzo, risorgono Boca Juniors e River

La settima giornata del Torneo Final entra nel vivo con le quattro gare della domenica che vedono scendere in campo diverse big del campionato.

Autore: Footballingworld Fonte: Flickr.com
Autore: Footballingworld
Fonte: Flickr.com

Il primo di questi incontri si gioca al Malvinas Argentinas di Mendoza tra Godoy Cruz e San Lorenzo. Il Tomba di Almiron cerca punti salvezza ma mira anche a rafforzare la quinta posizione nel Torneo Final; il San Lorenzo invece vuole il colpo grosso che gli permetterebbe di balzare al comando della classifica. Dopo 83’ minuti di parità assoluta il San Lorenzo passa in vantaggio, assaporando l’idea di vincere nel finale come nel turno precedente col Rosario: filtrante di Elizari per Blandi (autore dei due gol in extremis giovedì scorso)che fredda Carranza con un diagonale destro rasoterra imprendibile. Tuttavia arriva una grande reazione del Tomba di Almiron che nei minuti di recupero trova il gol del pari seppur con qualche polemica: cross di Josè Luis Fernandez e controllo di Castillon, probabilmente con un braccio, che mette in rete il pallone scivolando. Proteste a non finire dei giocatori azulgrana che chiedevano l’annullamento di un gol apparentemente irregolare. L’arbitro Vigliano però è inflessibile e fischia la fine della partita sul risultato di 1-1, risultato che permette al San Lorenzo di raggiungere la seconda e non la prima posizione in classifica.

La seconda partita della domenica di Torneo Final si è giocata a Bahia Blanca tra Olimpo e Newell’s Old Boys. L’Aurinegro padrone di casa che oscilla tra la zona salvezza e le parti pericolose della classifica aveva estrema necessità di punti al contrario di un Newell’s che non ha abbandonato la lotta al titolo dove però è già abbastanza distaccato. A vincere è proprio l’Olimpo con un super gol di Cerutti dal limite dell’area dove esplode un destro volante imprendibile per Guzman. Nella ripresa la Lepra forza la rimonta ma la grande chance dal dischetto viene sprecata da Maxi Rodriguez che si fa ipnotizzare da Champagne e sbaglia il penalty. Punti d’oro per l’Olimpo che balza in nona posizione e si stacca dalla zona retrocessione Promedio; il Newell’s invece, ormai concentrato sulla Libertadores, rimane dodicesimo a 9.

Il terzo incontro di giornata è quello tra River Plate e Arsenal de Sarandì al Monumental, due nobili del futbol argentino in cerca di riscatto dopo una partenza molto lenta in questo Torneo Final. A spuntarla sono stati i Millionarios di Ramon Diaz, anche qui con tante polemiche al seguito. Minuto 60: Caraglio e Vangioni si scontrano in area di rigore in un apparente spalla a spalla (poi dopo qualche replay si intravede anche un piccolo sgambetto di Caraglio) ma l’arbitro Lunati assegna il rigore scatenando l’ira dei giocatori del Viaducto. Dal dischetto Cavenaghi non sbaglia e segna il gol che decide la partita. L’1-0 finale affossa l’Arsenal che è addirittura penultimo e dovrà concentrare le sue ambizioni di questo semestre sulla Copa Libertadores dove le cose però non vanno tanto meglio; bene il River che invece risale la classifica.

Ultima partita della domenica di Torneo Final è una sfida storica del calcio argentino, quella tra Racing e Boca Juniors, che si sono affrontate al Cilindro di Avellaneda. Entrambe le squadre venivano da un momento difficile ma il Boca Juniors era leggermente più in forma con due successi ottenuti nelle tre partite precedenti mentre l’Academia non trova i tre punti addirittura dalla prima giornata. Il gol del vantaggio lo firmano gli xeneizes con Sanchez Miño, autore di un gran gol di destro (lui che è un mancino puro)su assist di Insua al limite dell’area; il pari del Racing arriva nella ripresa con un calcio di rigore trasformato dal portiere Saja dopo una trattenuta di Diaz sul giovane Savelich. Pochi istanti dopo arriva il bellissimo gol del Boca Juniors: filtrante geniale di Acosta, giovanissimo trequartista che si sta imponendo in questo Torneo Final, che serve Gigliotti il quale spara un destro potente respinto da Saja sui piedi di Erbes che a porta vuota può solo mettere in gol. La partita termina sul punteggio di 2-1 per il Boca Juniors che finalmente prende ritmo e si accoda al grande trenino di squadre a quota dieci punti; il Racing invece è sempre più ultimo.

Appuntamento stasera con il Torneo Final con i due posticipi del lunedì Quilmes-All Boys e Rosario Central-Tigre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy