Argentina, Torneo Final: il Colon stecca con l’Arsenàl. Frena il San Lorenzo a Victoria

In una serata offuscata dalla magia del Superclasico si sono giocate altre tre partite per il Torneo Final che hanno chiuso il programma della decima giornata.

Fonte: Arsenico (Wikipedia)
Fonte: Arsenico (Wikipedia)

La prima di giornata si giocava alla Fortaleza dove si sono affrontate Lanus e Rosario Central. Il Granate ha cercato in ogni modo una vittoria vitale che serviva a raddrizzare una classifica che poco sorrideva ai fratelli Schelotto ed è riuscito nell’impresa. Il Lanus è passato in vantaggio con un gol su punizione del paraguayano Ayala che ha crossato dalla trequarti campo un pallone che nessuno ha toccato e si è infilato alle spalle del portiere. Il pareggio della Canalla è arrivato dopo non molti minuti con una magia del Pachi Carrizo che ha lasciato partire un bolide dalla distanza e ha messo la sfera di gioco sotto la traversa. Infine è arrivato il nuovo vantaggio del Lanus su classica azione di calcio d’angolo con Carlos Izquierdoz, specialista del gioco aereo, autore della rete che decide la partita. Il Lanus sale al quinto posto in classifica e condivide questa piazza con il Godoy Cruz a sole due lunghezze dalla cima occupata ancora dal Colon.

La seconda partita della domenica di Torneo FInal si è giocata al Viaducto di Sarandì dove l’Arsenàl ha ospitato la capolista Colon. L’Arse occupava un insolito ultimo posto in classifica ma ha passato in settimana la fase a gironi di Copa Libertadores con due turni d’anticipo e cercava la vittoria del riscatto. Dall’altra parte il sorprendente Colon capolista aveva fame di consolidare il proprio primato ma arrivava in forma non proprio smagliante. In una partita giocata prevalentemente sul piano tattico dove il Colon è stato estremamente deficitario l’ha spuntata l’Arsenàl grazie ad un gol di prepotenza di Caraglio. Il Sabalero non è riuscito a creare azioni pericolose e la porta di Campestrini è rimasta inviolata. Grane partita per la squadra di Alfaro che abbandona l’ultima posizione e comincia la rimonta sperando in un piazzamento migliore a fine semestre. Il Colon invece rimane in vetta alla classifica ma adesso in soli tre punti ci sono otto squadre.

Il posticipo della decima giornata del Torneo Final si giocava a Victoria tra Tigre e San Lorenzo, squadre con ambizioni opposte che hanno creato una partita mozzafiato. Il Matador infatti deve ancora consolidare la salvezza che dovrebbe comunque arrivare a fine anno mentre il Ciclon cercava i tre punti che volevano dire secondo posto in classifica. La partita è subito avvincente ed esalta la grande qualità dei giocatori tecnici in campo: il punteggio lo sblocca ancora una volta Angel Correa, sempre più protagonista della stagione azulgrana e stella del calcio argentino a soli 19 anni; il suo destro è potente e preciso, imparabile per Javi Garcia. Nella ripresa però il Tigre cambia le carte in tavola ed inserisce Wilchez e Nahuelpan al posto di Vitti e Leone stravolgendo l’esito dell’incontro: al 64’ arriva il pari con Matias perez Garcia, altro giocatore dalla tecnica sopraffina e meraviglioso leader tecnico della squadra, che si inventa il gol con un dribbling e tiro nello stretto che pochi giocatori sanno fare; poi arriva al minuto 87 il gol che sembra decidere la gara Wilchez (impatto straordinario sulla partita)che serve al centro dell’area il solissimo Nahuelpan bravissimo a mettere la palla in fondo al sacco. La partita sembra finita ma il San Lorenzo ha ancora la forza della disperazione ed al minuto 93 butta in area un cross da centrocampo sul quale la testa di Emanuel Mas svetta su tutte ed incorna il pallone in fondo al sacco. Un 2-2 pieno di emozioni quindi quello di Vicotira tra Tigre e San Lorenzo: un punto che fa più comodo al Matador che guadagna importanti punti nella corsa salvezza mentre il San Lorenzo deve rinunciare al secondo posto  ma rimane comunque a sole 3 lunghezze dal Colon capolista.

Il prossimo appuntamento con il Torneo Final è fissato per martedì sera quando comincerà il turno infrasettimanale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy