Argentina, Torneo Final: l’Estudiantes prova la fuga, il Lanus lo segue

Il sabato di Torneo Final premia l’ottimo calcio e la caparbietà dell’Estudiantes di Mauricio Pellegrino.

Fonte:wikimedia.org/wiki/File:Hinchada-Estudiantes-
Fonte:wikimedia.org/wiki/File:Hinchada-Estudiantes-

Il Pincha infatti si è imposto per 3-1 sul campo del Quilmes mentre le dirette concorrenti al titolo impegnate in contemporanea arrancavano in partite non impossibile. L’Estudiantes ha espugnato la cancha del Quilmes con un 3-1 fatto di velocità e cinismo: a segnare i gol pesanti ci ha pensato come al solito Guido Carrillo, al settimo centro stagionale e nuovo leader della classifica marcatori alla pari di Mauro Zarate; Carrillo segna il gol che apre le danze di rapina su ottimo suggerimento di Franco Jara, e chiude il tabellino con il semplice gol a porta vuota assistito ancora dal solito Jara. In mezzo ci sono il bello ma ininfluente pareggio Cervezero con Telechea che mette in gol il prezioso assist di Facundo Diz, e il 2-1 firmato Jonathan Silva con partecipazione attiva di Dulcich che spiazza con una deviazione il suo portiere. I tre punti valgono all’Estudiantes la vetta in solitaria, aspettando l’incontro tra Colon e Boca Juniors di questa sera che potrebbe riportare il Sabalero in vetta al Torneo Final assieme al Pincha.

Poco più tardi il Velez è sceso in campo alla Paternal per riscattare l’inspiegabile sconfitta interna contro il Racing. Il Fortin però è caduto anche contro l’Argentinos Juniors del Bichi Borghi perdendo contatto con la vetta e venendo dunque risucchiato dal denso gruppone di medio alta classifica. Il Bicho, estremamente bisognoso di punti salvezza, ah giocato una partita perfetta caratterizzata da grande attenzione e dalla cattiveria giusta nei momenti decisivi: così è arrivato il gol del vantaggio, fiammata di Lenis sulla sinistra e incornata ravvicinata di Juan Ramirez che spiazza Sosa per il vantaggio. In mezzo c’è il gol di Nanni, autore di un’esecuzione splendida al volo su cross di Cubero con la quale anticipa il difensore e batte Fernandez. Nel finale però l’Argentinos Juniors trova l’orgoglio giusto per vincere la partita e si riporta in avanti con Pablo Barzola, spintosi in avanti per l’occasione, che con un destro ravvicinato trova il tiro vincente. Nonostante il prestigioso successo il Bicho rimane ultimissimo nel Promedio e ha davvero poche chance di rigiocare Torneo Inicial e Torneo Final nella prossima stagione; dall’altra parte il Velez scivola in quinta (e dopo stasera probabilmente anche in sesta o settima) posizione ma a sei giornate dalla fine dista soltanto 4 punti dalla cima.

L’ultima partita di giornata con le grandi in campo era un big match bonaerense tra San Lorenzo e Lanus al Nuevo Gasometro. Entrambe le squadre venivano da un’impresa in settimana in Copa Libertadores dove si erano guadagnate con grandissima fatica e tanti rischi un posto negli ottavi di finale. In nottata però non c’è stata storia, il Lanus aveva un altro ritmo, un’altra condizione e ha dominato la gara. Il Granate dei mellito Schelotto è stato praticamente perfetto nonostante avesse schierato in campo i giovanissimi Marcos Astina (1996) e Valdez Chamorro (1994) alle prime battute in questo Torneo Final ma clamorosamente decisivi nella partita. All’intervallo è infatti il Lanus a condurre per 2-0 grazie ai gol di Astina e Valdez Chamorro in ottime azioni di contropiede; nella ripresa è Kalinski ad illudere i tifosi cuervos ad un’insperata rimonta ma la bomba impressionante del Pulpito Gonzalez e la prima doppietta in carriera di Valdez Chamorro chiudono ogni pratica e regalano i tre punti al Granate. Passivo pesante quello incassato dal San Lorenzo che esce fortemente rivoluzionato dalla partita tra “riserve” di questa notte e prende tre punti di distacco dall’Estudiantes. Tutt’altra storia invece per il Lanus che si porta in seconda posizione a sole due lunghezze di distanza dal Pincha con la consapevolezza di potersi concedere anche un notevole turnover data la qualità delle seconde linee e dei ragazzi del settore.

Nell’altra partita del sabato di Torneo Final Racing e Olimpo pareggiano 1-1 al Cilindro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy