Copa Sudamericana: a valanga Huracan e Sport Recife, OK anche il Defensor

Massiccio programma per la Copa Sudamericana che continua con i turni preliminari in attesa di andare a riempire il tabellone finale.

Stemma Huracan Fonte: Nano Gutierrez (Flickr.com)
Stemma Huracan
Fonte: Nano Gutierrez (Flickr.com)

Tra le prime 16 ci finiscono subito le brasiliane che hanno anticipato il loro esordio nel secondo turno una settimana fa e che in questi giorni stanno disputando le gare di ritorno: clamoroso e storico il successo del Brasilia, squadra sì della capitale ma militante in Serie D, che butta fuori un Goias rivedibile in difesa grazie al sorprendente 2-0 esterno al Serra Dourada. Passa anche lo Sport Recife che ribalta l’1-0 incassato al Fonte Nova con un solido 4-1 interno in cui si  intravedono anche sprazzi di grande calcio. L’ultima partita tra brasiliane vede la Chapecoense vince sotto il diluvio contro la Ponte Preta con un 3-0 che valorizza il prezioso pari con gol ottenuto una settimana fa a Campinas: per l’alviverde prova importante dell’attaccante classe ’89 Luis Tiago autore della prodezza che ha portato al 2-0.

Ancora al primo turno invece le altre sei partite in programma per il mercoledì di Copa Sudamericana: in campo finalmente anche le argentine e lo spettacolo non si fa attendere. L’Huracan, a rischio retrocessione in campionato, serve un pesante pokerissimo al Tigres in trasferta, illuminato dalle giocate di un ritrovato Rolfi Montenegro e dal talento del classe ’95 Cristian Espinoza, autore di una tripletta in cui spicca il meraviglioso gol del 5-0 su pallonetto il Tigre nel finale riesce ad accorciare le distanze fino al 2-5 ma difficilmente ci potrà essere un ribaltone la settimana prossima a Parque Patricios.

Divertente anche l’altra partita tra argentine di Copa Sudamericana, quella tra Arsenál de Sarandí e Independiente che finisce sul punteggio di 1-1. Due gol bellissimi decidono l’incontro: avanti l’Arse alla mezz’ora con un controllo e tiro da fuori area meraviglioso di Lertora; poi nella ripresa dalla stessa posizione il rasoterra di Vitale fa tornare in corsa l’Independiente, ormai grande favorita per il passaggio del turno.

Nelle altre partite di giornata importante vittoria del Defensor Sporting, squadra tra le più in forma di tutta la Copa Sudamericana, contro l’Universitario de Deportes: a Montevideo finisce 3-0 con la rete di Lozano e la doppietta di uno scatenato ed eterno Hector Acuna che entra dalla panchina e chiude la partita. La Liga de Quito batte per 1-0 il Nacional di Asuncion e tutto si deciderà nella gara di ritorno; equilibrato anche l’incontro tra Olimpia e Aguilas Doradas che finisce 1-1 al Defensores del Chaco. Chiude il programma giornaliero della Copa Sudamericana il successo esterno di misura del Junior di Barranquilla sul campo  del Tolima.

Oggi in campo le altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy