Copa Sudamericana: Gigliotti trascina il Boca, poker del San Paolo all’Emelec

Può gioire ancora il Boca Juniors di Arruabarrena, in splendida forma sia in campionato, sia in Copa Sudamericana dove nella notte si è imposto di misura sul temibilissimo Cerro Porteño.

Autore: Footballingworld Fonte: Flickr.com
Autore: Footballingworld
Fonte: Flickr.com

Si chiude sul punteggio di 1-0 alla Bombonera il quarto di finale d’andata deciso da Emanuel Gigliotti, a lungo oggetto di discussione in questa stagione e finito spesso in panchina per lasciar spazio a Calleri e Chavez. Basta un lampo a dieci minuti dal termine sulla sinistra di Nicolas Colazo, uomo tra i più in forma in casa xeneize, per cambiare la partita: la palla arriva al Puma e dopo una serie di rimpalli finisce in fondo al sacco facendo esplodere i tantissimi tifosi azul y oro. Importantissimo questo successo che avvicina sempre di più l’ipotesi di un Superclasico contro il River in semifinale di Copa Sudamericana che sarebbe una riedizione della semifinale di Copa Libertadores del 2004 vinta proprio dal Boca Juniors ai rigori.

Nell’altra partita della nottata di Copa Sudamericana sono scese in campo San Paolo ed Emelec al Morumbi. Partita a due facce quella della tricolor: un primo tempo stellare fatto di grande gioco e tanti gol, e una ripresa cominciata in maniera disastrosa ma comunque salvata dal gol di Antonio Carlos.

Nella prima frazione di gioco il San Paolo è straripante e sblocca il risultato al 12’ con un gran gol da fuori di Michel Bastos che conferma l’ottimo momento di forma che sta vivendo. Alla mezz’ora arriva il meraviglioso raddoppio di Hudson, servito da un filtrante perfetto di Ganso che mette a sedere per la seconda volta la difesa ecuadoriana. In chiusura di primo tempo arriva anche il tris, stavolta in contropiede sull’asse Kakà-Alan Kardec con quest’ultimo che con un dribbling e tiro rapidissimo firma il 3-0.

In avvio di ripresa però si sveglia l’Emelec che nel giro di 9’ riapre sia il discorso qualificazione che la partita stessa: Bolaños al 3’ con un diagonale sinistro potente trova impreparato Rogerio Ceni che con un intervento poco perfetto respinge il pallone dentro la propria porta; poi qualche minuto più tardi in contropiede su lancio di Quiñonez, Angel Mena scavalca Rogerio Ceni e sigla il 3-2.

A venti minuti dalla fine arriva comunque il quarto gol del San Paolo con il colpo di testa di Antonio Carlos, spesso provvidenziale nei momenti di difficoltà, che corregge in rete il cross di Hudson.

Il discorso qualificazione è ancora in bilico in entrambe le partite visto che potrebbero bastare successi minimi per poter ribaltare il risultato. Boca Juniors e San Paolo però hanno dimostrato di essere all’altezza di questa Copa Sudamericana e di aver meritato il successo nella gara d’andata.

La Copa Sudamericana torna nella notte tra mercoledì e giovedì con Emelec-San Paolo e Cesar Vallejo-Atletico Nacional; le argentine giocheranno il giorno dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy