Eredivisie: l’Ajax non sbaglia ed è a -1 dalla vetta. Bene Utrecht e Roda. Pari per il Willem

L’Ajax approfitta del passo falso del Twente e della caduta del Psv. La squadra di Amsterdam supera in casa 3-0 uno spento Feyenoord che deve arrendersi alla forza dei padroni di casa.

Fonte immagine:  Erikkk  da Wikipedia
Fonte immagine: Erikkk da Wikipedia

Dopo solo 7 minuti è Fischer ad aprire le marcature. Gli ospiti accusano il colpo e non riescono a creare gioco sempre in mano al centrocampo avversario. Le occasioni si moltiplicano e per Pelle e compagni diventa dura arginare gli attaccanti. Al 40′ arriva il raddoppio sempre per mano di Fischer. Duplice vantaggio e duplice fischio. Nella ripresa la musica non cambia. Al 63′ Eriksen mette un ottimo assist per De Jong che deve solo appoggiare in rete. 3-0 e gara in discesa. Ma un minuto dopo ecco arrivare l’espulsione per doppia ammonizione per Van Rhijn. Viene anche decretato il calcio di rigore per gli ospiti. Immers dal dischetto sbaglia clamorosamente. Il risultato viene così messo in cassaforte e l’Ajax ora esulta a un punto dalla vetta.

 

Nella partita di pranzo, l’Utrecht supera, fuori casa, 0-2 il Groningen. Primo tempo poco brillante per entrambi le formazioni che tornano negli spogliatoi con le reti inviolate. Nella ripresa più movimento. Gli ospiti prendono subito il controllo del centrocampo e chiudono i padroni di casa nella loro metà campo. Per sbloccare la gara però ci vuole un rigore di Gerndt al 55′. Ingenuità della difesa che concede il tiro dagli undici metri. Il Groningen accusa il colpo e si chiude ancora di più. Il raddoppio è nell’aria e porta la firma di van der Hoorn al 65′. Da li in poi il match verrà controllato. Nessun pericolo per gli ospiti che conquistano 3 punti importanti. Solo 1-1 invece tra Willem e Den Haag. Partita bella e divertente. Nel primo tempo sono proprio gli ospiti a sbloccare con Jansen al 20′. I padroni di casa riscontrano difficoltà a trovare spazi e il primo tempo si chiude con il parziale di 0-1. Nella ripresa, spinto anche dal proprio pubblico, il Willem si fa sempre più pericoloso. La difesa avversaria però regge bene e gli attaccanti in contropiede sfiorano più volte il raddoppio. Al 79′ però arriva il pari. A siglare la rete è Mulder. 1-1 che diventerà definitivo al triplice fischio.

 

Finisce 2-0 la sfida tra Roda e Nec. Padroni di casa subito in vantaggio. Al primo minuto sblocca Malki. Brutto colpo degli ospiti costretti immediatamente a inseguire. A testa bassa provano diverse ripartenze ma la difesa avversaria blocca qualsiasi pallone. Quasi inoperoso il portiere. Nella ripresa arriva il raddoppio.  Al 68′ Lebedynski chiude i conti e regala al Roda punti importantissimi per la salvezza.

 

Classifica: Twente 41, Psv 40, Ajax 40, Feyenoord 37, Vitesse 35, Utrecht 33, Den Haag 24, Nec 24, Waalwijk 23, Heracles 23, Az 21, Groningen 20, Zwolle 18, Heerenveen 18, Roda 18, Breda 17, Venlo 15, Willem 13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy