Eredivisie: l’Ajax non si ferma, Psv unica outsider. Feyenoord ko

L’Eredivisie torna dopo la pausa invernale mettendo sul piatto il big match tra Feyenoord e Psv.

Eredivisie
Fonte immagine: Switchblade

Entrambe sono constrette a vincere per non perdere contatto con la vetta e per conquistare il titolo di anti-Ajax. A spuntarla è il club di Eindhoven che, a Rotterdam, si impone per 2-0 restando l’unica reale alternativa ai “lacieri”. Il primo tempo non regala molte emozioni con entrambe le formazioni intente a studiarsi e a non scoprirsi. Qualche sporadica parata permette agli estremi difensori di sporcarsi i guanti. Nella ripresa la musica cambia con gli ospiti che passano subito in vantaggio con Moreno. Il colpo viene accusato dal Feyenoord che non riesce ad alzare la testa. Il Psv prende sempre più coraggio, sfiorando a più riprese il raddoppio. Nel finale chiude i conti Narsingh e fa calare il sipario sull’incontro. 3 punti importantissimi che permettono al club di Eindhoven di rimanere l’unica alternativa valida alla capolista.

L’Ajax riprende da dove aveva lasciato sul finire dell’anno: dalla vittoria. 1-0 sul campo del Den Haag raggiungendo il massimo del risultato con il minimo sforzo. Al 20′ Younes sblocca il match diventando l’eroe di giornata. La partita non decolla mai di ritmo, le emozioni non fanno parte della giornata in corso e i padroni di casa non tentano minimamente di ribaltare il risultato. Nella seconda frazione di gioco, l’Ajax addormenta ulteriormente il gioco, sfiorando il 2-0 con El Ghazi appena entrato all’83’. La classifica parla chiaro: il club di Amsterdam resta in vetta con autorità e sicurezza. Altra vera sorpresa è la vittoria del Graafschap, fanalino di coda che ha accusato, più degli altri, il salto di categoria. Netto 2-0 all’Excelsior, sempre più vicino alla zona retrocessione. Nel primo tempo i padroni di casa rischiano molto, con gli ospiti che incappano in una sfortuna nera che non gli permette di passare in vantaggio. Nella ripresa la beffa: alla prima vera occasione Peters porta in vantaggio i suoi regalando l’1-0. Il Graafschap prende coraggio e si riversa nella metà campo avversaria. La tattica paga e il raddoppio ha la firma di Vermeij al 91‘. Vittoria importantissima per avere una speranza di salvezza.

Gli altri risultati di Eredivisie: Nec-Willem 1-0 (20′ rig. Santos), Groningen-Utrecht 1-4 (16′ Ramselaar (U), 27′ Sorloth (G), 48′ Letschert (U), 59′ Kum (U), 61′ Ludwig (U)), Roda-Az 0-1 (5′ Janssen), Zwolle-Heerenveen 5-2 (12′ Marcellis (Z), 20′ e 55′ rig. van Polen (Z), 46′ te Vedre (H), 77′ Brama (Z), 79′ St Juste (H), 86′ Nijland (Z)), Cambuur-Vitesse 0-2 (48′ Rashica, 90′ Qazaishvili), Twente-Heracles 4-0 (16′ e 60′ Ede, 30′ Ziyech, 62′ Ter Avest).

Classifica Eredivisie: Ajax 44, Psv 41, Feyenoord 36, Vitesse 31, Nec 30, Heracles 30, Utrecht 29, Zwolle 28, Groningen 26, Az 22, Den Haag 20, Heerenveen 20, Willem 18, Excelsior 17, Roda 16, Twente 16, Cambuur 13, Graafschap 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *