Eredivisie: vertice del G7 dimezza il 29° turno. Recuperi al 2 aprile

Il vertice per la sicurezza nucleare all’Aia ha impedito il regolare svolgimento della ventinovesima giornata di Eredivisie.

Fonte immagine: F.Eveleens da Wikipedia
Fonte immagine: F.Eveleens da Wikipedia

5 le gare rimandate, da recuperare nella giornata di mercoledì 5 aprile. Tra le grandi scende in campo il Psv che, in casa, vince per 3-1 con il Roda. Match semplice per la formazione di Eindhoven che passa in vantaggio al quarto d’ora. Al 14’ Locadia sblocca la partita. L’ultima in classifica prova a reagire e, prima della fine del primo tempo, accorcia le distanze. Al 41’ Paulissen riequilibra la gara. Duplice fischio e tutti negli spogliatoi. Nella ripresa inevitabile il raddoppio dei padroni di casa. Al 63’ Ruiz riporta avanti i suoi. Gli ospiti entrano in confusione e si fanno sopraffare. Al 75’ Bruma chiude i conti e regala 3 punti importanti. Secondo posto conquistato attendendo il recupero delle altre formazioni.

Seconda sconfitta consecutiva per il Vitesse che si allontana dalla vetta. Sul campo del Groningen, finisce 3-1. Gialloneri mai in partita e subito sotto nel risultato. Al 10’ Zivkovic apre le marcature. I padroni di casa mettono alle corde l’avversario senza però riuscire a raddoppiare. Al primo tiro utile arriva il pari. Al 39’ il solito Atsu riapre i conti. Nella ripresa non c’è partita. Al 56’ Van der Velden deposita, alle spalle del portiere avversario, un bel cross di Chery. Passano 7 minuti ed ecco il tris. Al 63’ Van der Velden ricambia il favore servendo Chery. Tocco di misura e 3-1. Cala il sipario. Vitesse che può dire addio al titolo. L’Az, in casa, supera per 2-1 lo Zwolle. Pronti, via e 1-0. Al 5’ è Berghuis ad aprire le danze. 8 minuti e il risultato muta sul 2-0. Al 13’ Gudelj non perdona uno svarione difensivo. Uno-due micidiale per gli ospiti che ci mettono molto prima di riallineare le idee. Prima del duplice fischio, Saymak accorcia le distanze al 42’. Nella ripresa poco d’annotare. Al 52’ viene decretato un rigore per la formazione di Alkmaar. Dal dischetto si presenza Johannsson che sbaglia. Errore che lascia tutto invariato. Al triplice fischio, l’Az può esultare per 3 punti importanti.

Bel 2-2 tra Heerenveen e Nec. Un tempo a testa per le due formazioni che regalano emozioni. Prima frazione di gioco nelle mani dei padroni di casa. Dopo un inizio compassato e con poco movimento arriva il vantaggio a 10 minuti dal duplice fischio. Al 40’ Basacikoglu regala l’1-0. Passa poco e viene decretato anche un calcio di rigore. Dal dischetto è infallibile Finnbogason. 2-0 e tutti negli spogliatoi. Nella ripresa il testimone passa al Nec. Anche qui partenza un po’ lenta. Al 78’ Higdon accorcia le distanze.  Gli ospiti ci provano e chiudono gli avversari nella loro metà campo. All’87’ Van Eijden riceve il secondo giallo. Espulsione che dimezza le possibilità di riacciuffare la gara. Al 91’ ecco il miracolo che porta la firma di Rieks. 2-2 e un punto giusto per quello che si è visto in campo.

 

Le gare da recuperare il 2 aprile in Eredivisie: Eagles-Breda, Heracles-Feyenoord, Twente-Den Haag, Utrecht-Cambuur, Waalwijk-Ajax.

 

Classifica Eredivisie: Ajax 59*, Psv 53, Twente 52*, Vitesse 52, Feyenoord 51*, Heerenveen 44, Az 43, Zwolle 37, Groningen 36, Cambuur 34*, Breda 33*, Heracles 33*, Den Haag 32*, Utrecht 31*, Eagles 31*, Waalwijk 27*, Nec 27, Roda 25.

*Una gara in meno.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy