FIFA, parla Platini: “Ho chiesto a Blatter di dimettersi, ma ha rifiutato”

Lo scandalo che ha colpito la FIFA, maggior organo e istituzione calcistica al mondo, con sette funzionari indagati dalle autorità statunitensi non ha lasciato indifferente chi come MIchel Platini governa da anni il calcio europeo.

Michel Platini (Fonte: DrabikPany, flickr.com)
Michel Platini (Fonte: DrabikPany, flickr.com)

Il numero uno della UEFA ha infatti incontrato segretamente il presidente della FIFA Joseph Blatter a Zurigo, chiedendone le immediate dimissioni per quanto sta accadendo, ricevendo però un cortese diniego da parte del dirigente svizzero. E così l’ex campione di Juventus e Francia ha espresso in una conferenza stampa il proprio pensiero sulla vincenda, spiegando i motivi della sua richiesta. Queste le dichiarazioni di Platini: “Sono profondamente disgustato per quanto accaduto ieri alla FIFA, è veramente troppo tutto ciò. Le persone non vogliono più questo presidente e l’ho detto personalmente a Blatter. Sepp è un amico, non voglio fare la guerra con lui ed è per questo che non mi sono candidato alla presidenza della FIFA, ma gli ho chiesto comunque di dimettersi per salvaguardare la sua immagine e quella della Federazione.  Mi ha risposto che capisce, ma che ormai sia troppo tardi, rifiutando il mio consiglio. Alle prossime elezioni per il presidente della FIFA noi come UEFA voteremo il principe Alì Hussein e mi auguro che lo facciano anche le altre federazioni del mondo. Sui Mondiali di Russia e Qatar dico, però, che ciò che sia stato deciso debba restare così, non bisogna cambiare le assegnazioni per il 2018 e il 2022”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy