Finale Copa Sudamericana: è il River Plate il nuovo campione!

Dopo 17 anni di astinenza il River Plate torna a vincere un trofeo internazionale e alza al cielo la Copa Sudamericana.

River campione Copa Sudamericana 2014 Fonte: Olé.com.ar
River campione Copa Sudamericana 2014
Fonte: Olé.com.ar

Una partita condotta e dominata contro un Atletico Nacional comunque tenace e poco arrendevole ha consentito ai Millionarios di vincere il trofeo. Troppo debole l’1-1 dell’andata maturato a Medellin che obbligava el verdolaga a non perdere in uno stadio difficile e caldo come il Monumental.

Non bastano nemmeno i tanti miracoli del portiere Franco Armani, protagonista assoluto della Copa Sudamericana dell’Atletico Nacional soprattutto per la partita sontuosa contro il San Paolo al Morumbi. L’estremo difensore dell’Atletico Nacional risulta decisivo in almeno tre interventi, il più clamoroso su Teo Gutierrez che porta a spasso la difesa e a tu per tu con lui si fa ipnotizzare.

Nella ripresa il River Plate tira fuori l’arma segreta per le partite complicate: il sinistro di Leonardo Pisculichi. Bastano due corner perfetti battuti dal trequartista della Banda per cambiare le sorti di una partita che volgeva verso i tempi supplementari: la “pelota quieta” come la chiamano in Argentina trova la testa di Gabriel Mercado, bravissimo a smarcarsi e ad incornare violentemente verso la rete con Armani che questa volta si allunga ma non può evitare che il pallone finisca in rete.

Poco più tardi stessa trama: corner dalla sinistra di Pisculichi e colpo di testa vincente di Pezzella che firma il 2-0 e ipoteca la Copa Sudamericana. L’uno-due del River mette al tappeto l’Atletico Nacional che non ha la forza di cercare una rimonta di due reti per portare la sfida ai supplementari: la gara si conclude sul 2-0 ed il River Plate alza al cielo la Copa Sudamericana, terzo torneo vinto nel 2014.

Un peccato per l’Atletico Nacional, ormai solida realtà nel campo internazionale sudamericano, che deve rimpiangere l’unico errore stagionale del portierone Franco Armani di sette giorni fa che di fatto regalò il pareggio a Pisculichi.

Dall’altra parte festa grande per l’ennesimo successo di questa stagione: il River Plate esulta in un Monumental gremito e si prepara al meglio per l’ultima giornata di campionato dove in caso di un clamoroso passo falso del Racing contro il Godoy Cruz potrebbe addirittura portare a 4 i titoli stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy